delaurentiis-intervista-1.jpg

De Laurentiis, fegato amaro per le Nazionali. Stavolta il conto è salatissimo: 3 infortunati e un contagiato da Covid

Scritto da -

Questa settimana è andata di traverso a De Laurentiis. Lui con le Nazionali ha un conto aperto da tempo, e spesso s'è fatto un fegato grosso così a furia di pensarci. Ma in questi giorni i suoi incubi sono tornati a farsi concreti.
In due giorni ha visto saltare la spalla di Osimhen e Rrhamani, ha mandato giù l'infortunio del portiere Ospina e come se non bastasse Hysaj è rimasto in Albania perché contagiato dal Covid. Tre titolari ko durante i viaggi con la Nazionale.

Viene da pensare che è meglio che in questi giorni si sia stato zitto (magari l'hanno consigliato così), perché chissà cosa ha pensato di dire e cosa si sarebbe fatto scappare di bocca.

Lo fece a Castel di Sangro, e si aprì come un fiume in piena: "Ce l'ho con la Uefa, mi auguro che quando rientreranno i nostri calciatori non siano positivi perché sennò per la Uefa saranno guai storici. Nessuno ha mai detto nulla, io lo farò con i fatti e con gli avvocati. Sono irresponsabili i dirigenti della Uefa che antepongono le nazionali ai club? Non poteva slittare tutto visti i ritardi dal Covid? Perché non sottoponete a stress chi non mette denaro, ma lo prende soltanto? Loro non rischiano nulla, così è facile prendere decisioni. Se uno dei miei giocatori si fa male chi pagherà, l'Uefa? Organizziamo un pool di avvocati".


RISULTATI
21.11
Crotone
Lazio
0 - 2
21.11
Spezia
Atalanta
0 - 0
21.11
Juventus
Cagliari
2 - 0
22.11
Fiorentina
Benevento
0 - 1
22.11
Inter
Torino
4 - 2
22.11
NAPOLI
Milan
1 - 3
22.11
Roma
Parma
3 - 0
22.11
Verona
Sassuolo
0 - 2
22.11
Sampdoria
Bologna
1 - 2
22.11
Udinese
Genoa
1 - 0
CLASSIFICA
1
Milan
20
2
Sassuolo
18
3
Roma
17
4
Juventus
16
5
Inter
15
6
NAPOLI
14
7
Atalanta
14
8
Lazio
14
9
Verona
12
10
Sampdoria
10
11
Cagliari
10
12
Bologna
9
13
Spezia
9
14
Benevento
9
15
Fiorentina
8
16
Udinese
7
17
Parma
6
18
Torino
5
19
Genoa
5
20
Crotone
2
PROSSIMO TURNO
28.11
Sassuolo
Inter
28.11
Benevento
Juventus
28.11
Atalanta
Verona
29.11
Lazio
Udinese
29.11
Bologna
Crotone
29.11
Milan
Fiorentina
29.11
Cagliari
Spezia
29.11
NAPOLI
Roma
30.11
Torino
Sampdoria
30.11
Genoa
Parma