spalletti-conferenza-20212022-2.jpg

SPALLETTI: «Primo tempo con troppi errori, poi s'è fatta difficile riprenderla. Sul mancato saluto a Rui Vitoria...»

Scritto da -

"La partita è iniziata male con quel gol che ci ha condizionato tutto il resto. Abbiamo tentato di recuperare velocemente, perdendo qualche palla di troppo ed esponendoci al loro contropiede. Su questi errori loro hanno costruito il 2-0 e da lì s'è fatta dura. Nell'intervallo ho parlato coi ragazzi, gli ho detto di stare calmi e qualcosa di buono s'è visto, ma era dura perché loro si sono messi dietro e trovare gli spazi non era facile".

"Non ho dato la mano a Rui Vitoria perché non mi ha salutato a inizio partita. Se io ricevo un ospite lo accolgo all'inizio, non è che lo ignoro e poi lo vado a salutare a fine partita, dopo che ho vinto. Lui ha detto di avermi visto... ma io sono stato 95 minuti a 10 metri da lui e qualche secondo di tempo per salutarmi poteva trovarlo".

"Per la Lazio spero di recuperare qualche giocatore per fare qualche cambio, ma non mi preoccupo mai di andare a gicoare una partita. Mi preoccupano le scelte che si possono fare in campo. Stasera abbiamo sbagliato nell'attenzione all'inizio, mentre io avevo fatto delle scelte molto offensive perché sperava di metterla in discesa da parte nostre. Invece è successo il contrario."

"Ho messo Mario Rui a centrocampo perché Fabian aveva un piccolo problema e non volevo rischiare di farlo peggiorare. Però intanto Lobotka era stanco e qualcosa dovevo fare".

"La Dea bendata se n'è un po' approfittata, perché ci ha messo tante difficoltà tutte insieme. Non me le aspettavo così e tutte nello stesso momento. Però le risposte che ho avuto sono state positive, perché dopo gli errori del primo tempo gli siamo rimontati addosso ogni volta che perdevamo palla e abbiamo reagito allo svantaggio, cercando di rimettere a posto la partita. L'abbiamo persa comunque e questo è un demerito nostro, ma l'atteggiamento che ho visto è stato quello giusto".

"Il clima? Non ha contato nulla di nulla. Noi avevamo tutte le possibilità per fare la partita che volevamo fare, e se non l'abbiamo fatto è stata colpa nostra e merito degli avversari".



RISULTATI
26.11
Cagliari
Salernitana
1 - 1
27.11
Sampdoria
Verona
-
27.11
Empoli
Fiorentina
-
27.11
Juventus
Atalanta
-
27.11
Venezia
Inter
-
28.11
Milan
Sassuolo
-
28.11
Udinese
Genoa
-
28.11
Spezia
Bologna
-
28.11
Roma
Torino
-
28.11
NAPOLI
Lazio
-
CLASSIFICA
1
NAPOLI
32
2
Milan
32
3
Inter
28
4
Atalanta
25
5
Roma
22
6
Lazio
21
7
Fiorentina
21
8
Juventus
21
9
Verona
19
10
Bologna
18
11
Torino
17
12
Empoli
16
13
Sassuolo
15
14
Venezia
15
15
Udinese
14
16
Sampdoria
12
17
Spezia
11
18
Genoa
9
19
Cagliari
8
20
Salernitana
8
PROSSIMO TURNO
01.12
Genoa
Milan
01.12
Inter
Spezia
01.12
Bologna
Roma
01.12
Lazio
Udinese
01.12
Fiorentina
Sampdoria
01.12
Torino
Empoli
01.12
Atalanta
Venezia
01.12
Verona
Cagliari
01.12
Sassuolo
NAPOLI
01.12
Salernitana
Juventus