spalletti-conferenza-20212022-1.jpg

SPALLETTI: «Questi ragazzi non sentono appagamento. In tanti parlavano di calo dopo il Mondiale, e invece...»

Scritto da -

Luciano Spalletti è intervenuto nel dopo partita di Torino-Napoli.
"Prima di ogni partita parlo con i ragazzi perché ho il sentore di appagamento... poi vanno in campo e dimostrano di essere fatti di una pasta diversa. Vanno in campo col desiderio di dire che hanno vestito la maglia del Napoli... a Napoli si dice che ‘chi ha fame non prende sonno’. Oggi è chiaro il motivo per cui siamo a 18 punti di vantaggio... non perché le inseguitrici facciano poco, ma in realtà perché i nostri fanno cose straordinarie. Non sono demeriti degli altri, ma meriti dei calciatori del Napoli. Dopo la sosta Mondiale si diceva che avremmo avuto problemi... dovevamo subire difficoltà dal Mondiale.... invece le hanno subite gli altri".

"La squadra ha fatto una grande partita contro un grandissimo avversario. Siamo andati ad affrontare la gara lottando, sapendo fare possesso palla contro il soffocamento che gli avversari provavano a fare da subito. I ragazzi sapevano di poter prendere vantaggio verso qualcuna delle inseguirtici oggi, e hanno portato a casa questa possibilità".

Osimhen ed i gol di testa. "Andare di testa come sa fare solo lui evidenzia questa grande qualità che ha. Il fatto che attacca poco il primo palo dipende dalle situazioni di gioco e dallo sviluppo dell’azione, magari l’allerta dei difensori è tutto sul primo palo e quindi lui decide di restare al centro dell’area o sul secondo palo”.

Osimhen-Kvaratskhelia: “Il terzo gol risalta agli occhi di tutti per il tacco di Kvara ed il cross di Olivera, ma se si guarda prima c’è un taglio di Di Lorenzo che mette in condizioni di sviluppare l’azione. Giovanni ha fatto una partita stratosferica, nel secondo tempo ha fatto un paio di battute nella metà campo avversaria da extraterrestre. Ha grande personalità e carattere, così come Osimhen, Kim o Rrahmani che sta diventando un leader. Questi giocatori portano a serenità e forza nel gruppo".

Squadra perfetta? "No... abbiamo sbrogliato alcune situazioni in cui il Torino è uscito forte e ci ha creato insidie. In questo Meret è stato bravissimo. Ma è la squadra intera ad essere quadrata e ha particolari qualità da tutte le parti. È bello vederli sullo 0-4 sbattersi per non far prendere gol a Meret, c'è stata la reazione corretta da professionisti veri che hanno a cuore tutto ciò che passa per questa maglia: è una cosa bellissima".


RISULTATI
03.03
Verona
Sassuolo
-
03.03
Inter
Genoa
-
03.03
Empoli
Cagliari
-
03.03
Lazio
Milan
-
03.03
Frosinone
Lecce
-
03.03
Torino
Fiorentina
-
03.03
Atalanta
Bologna
-
03.03
Udinese
Salernitana
-
03.03
NAPOLI
Juventus
-
03.03
Monza
Roma
-
CLASSIFICA
1
Inter
69
2
Juventus
57
3
Milan
53
4
Bologna
48
5
Atalanta
46
6
Roma
44
7
Fiorentina
41
8
NAPOLI
40
9
Lazio
40
10
Torino
36
11
Monza
36
12
Genoa
33
13
Empoli
25
14
Lecce
24
15
Udinese
23
16
Frosinone
23
17
Verona
20
18
Sassuolo
20
19
Cagliari
20
20
Salernitana
13
PROSSIMO TURNO