anguissa_20232024_1.jpg

Pagelle Genoa-Napoli 2-2. ANGUISSA è assente, GARCIA azzecca 4 cambi... ma l'ultimo è un mistero

Scritto da -

Meret 5,5: Gli arrivano ancora tiri da pochi passi, sui quali non è che possa fare molto. Ma sembra che le incertezze altrui lo avvolgano fino a renderlo insicuro. 
Di Lorenzo 6: Non brillantissimo, ma comunque presente. Peccato che si attarda a tirare nel primo tempo dopo una bella incursione. Poteva fare di più su Retegui in occasione del 2-0.
Ostigard 6: Aggressivo il giusto e convincente per molti versi. Sul raddoppio resta a terra per un colpo da Meret. In fase di impostazione meglio non guardarlo.
J.Jesus 5,5: Si perde Bani sul gol. Unica distrazione, ma cosa cara.
Rui 5: Anche lui fa poco per evitare il 2-0. In attacco è impalpabile, si vede solo con un tiro che avrebbe preso pure una nonnina in pantofole.

Anguissa 4,5: Non è sintonizzato sul Napoli in questo momento. E' scazzato. Preferisce cadere in area anziché seguire De Winter. 
Lobotka 6: Al 20' dà un saggio della sua capacità di leggere il gioco, facendo una chiusura provvidenziale a 5 metri dalla nostra porta. Recupererà molti altri palloni, alcuni anche velenosi. Il problema è che si nota solo per quello, perché in regia deve solo passarla a pochi passi. Così viene sminuito.
Zielinski 6: Bello il filtrante per Di Lorenzo, ancora di più quello per Politano che varrà il 2-2. Due gemme che riabilitano parzialmente la sua prova.

Elmas 5: L'avvio è già un programma: becca un giallo record in 15 secondi. Poi una bella incursione con cross basso. Il resto è niente.
Osimhen 6: Nel primo tempo sciupa un 2 contro 1 perché cincischia troppo. Nessun appunto sulla sua voglia, perchè quella c'è sempre. Ma sarà il primo a rompesi i coglioni se le cose continueranno così.
Kvaratskhelia 5,5: Anonimo per mezz'ora, poi in due minuti fa ammonire De Winter e Retegui. Da film horror una punizione calciata dal vertice dell'area e sparata nel Porto Antico. Nella ripresa è caotico.

ENTRATI
Politano 6,5: Bell'ingresso, anche se al 77' sembra Margheritoni quando si perde il pallone dentro l'area. Fortuna che 5' minuti dopo s'inventa un gol da cineteca.
Raspadori 6,5: Segna di sinistro, lui che è destro. E' l'episodio che dà la sveglia (hai detto poco).
Olivera 6: Prova a salire, ma spesso sembra più un intralcio che un supporto per Kvara.
Cajuste 6,5: Entra nel primo gol con l'assist, nel secondo con l'appoggio per Zielinski.
Zerbin sv:

ALLENATORE
Garcia 4: Comprendiamo il fisiologico calo degli stimoli, il problema è che se a questo si aggiunge una malavoglia verso le nuove idee tattiche, il mix può diventare molto pericoloso. E' parso palese che nel primo tempo non si sapesse cosa fare e quando farlo, affidandosi al lancio lungo dopo interminabili inutili palleggi. Manco nella ripresa il copione è cambiato. Veniamo salvati da due perle, che però non capiteranno sempre. Il cambio al 90' Kvara-Zerbin, con Lindstrom e Simeone in panchina, è un mistero.

img di Stefano Mastronardi 


RISULTATI
03.03
Verona
Sassuolo
-
03.03
Inter
Genoa
-
03.03
Empoli
Cagliari
-
03.03
Lazio
Milan
-
03.03
Frosinone
Lecce
-
03.03
Torino
Fiorentina
-
03.03
Atalanta
Bologna
-
03.03
Udinese
Salernitana
-
03.03
NAPOLI
Juventus
-
03.03
Monza
Roma
-
CLASSIFICA
1
Inter
69
2
Juventus
57
3
Milan
53
4
Bologna
48
5
Atalanta
46
6
Roma
44
7
Fiorentina
41
8
NAPOLI
40
9
Lazio
40
10
Torino
36
11
Monza
36
12
Genoa
33
13
Empoli
25
14
Lecce
24
15
Udinese
23
16
Frosinone
23
17
Verona
20
18
Sassuolo
20
19
Cagliari
20
20
Salernitana
13
PROSSIMO TURNO
10.03
Genoa
Monza
10.03
Juventus
Atalanta
10.03
Cagliari
Salernitana
10.03
Lazio
Udinese
10.03
Fiorentina
Roma
10.03
NAPOLI
Torino
10.03
Bologna
Inter
10.03
Sassuolo
Frosinone
10.03
Milan
Empoli
10.03
Lecce
Verona