kvaratskhelia_20232024_1.jpg

Pagelle MILAN-NAPOLI 1-0. Il trio dei migliori è Mazzocchi-Kvara-Lindstrom. Fantasma ZIELINSKI

Scritto da -

Gollini 6: Sul gol non è impeccabile, ma suito dopo si riscatta con una gran parata su Leao. Bella parata in avvio di ripresa, ma poi sbaglia un'uscita che pareva facile facile. Alti e bassi, ma a conti fatti è più quello che ci dà che quello che ci leva.

Ostigard 6: Per un tempo fa la sua parte senza  problemi. All'intervallo viene sacrificato per ragioni tattiche.
Rrahmani 5+: Con Di Lorenzo e Ostigard già attorno a Leao, che bisogno c'era di allargarsi anche lui (peraltro in una terra di mezzo)? Genera il pasticcio dell'1-0. Poi altro errore da matita rossa in avvio di ripresa (rimedia però proprio lui). Nel finale fa un paio di cose buone.
Come all'andata, è decisivo (in negativo) contro il Milan.
Juan Jesus 6-: Molto meno responsabile di Rrahmani sul gol rossonero, perché il centrale di sinistra non può mai andare a chiudere sul centro destra.

Di Lorenzo 6-: La difesa a 5 lo penalizza, prova a fare ma senza riuscirci.
Anguissa 5,5: Comincia bene, poi iniziano gli scazzi (passaggi pretenziosi e atteggiamento molle). Nella ripresa viaggia a sprazzi.
Lobotka 6,5: Ripulisce palloni sporchi e li trasforma in palloni comodi. Il suo lo fa, ma dalla metà campo in su gli altri non riescono a far fruttare questo lavoro.
Zielinski 5: Si muove tanto e in avvio fa anche un bel recupero difensivo. Ma in attacco al di là del fraseggio non fa.
Mazzocchi 6,5: Dopo Kvara è l'uomo più vivace in fase offensiva, perché è l'unico che punta l'uomo e  cerca di saltarlo. Lo farà anche quando passiamo a 4 in difesa. Mazzarri toglie anche lui, mah.

Kvaratskhelia 6,5: Suo il grande spunto per Simeone, sua l'altra incursione che porta per la seconda volta la palla in area rossonera. Attorno a lui, c'è il buio.
Simeone 6: Prova a sfruttare l'unica palla che arriva in area nel primo tempo, anticipando l'avversario ma non trovando la porta. Si fa un mazzo così. Nella ripresa l'occasione se la costruisce da solo, anche se sbaglia il tiro dal limite.

ENTRATI
Politano 6: Sbaglia il tiro in un uno contro uno. Poco dopo toglie palla a Kvara che poteva tirare da posizione migliore. Al terzo tiro, dfa tutto bene ma apre leggermente troppo il compasso.
Raspadori 5,5: Pregevole un paio di recuperi in ripiegamento. Lo ribadiamo alla noia, non è un attaccante centrale. Ancora meno se devi recuperare uno svantaggio. Buttandolo lì in mezzo, lo fai sparire. 
Olivera sv
Lindstrom 6,5: Entra e dà un po' di vivacità.
Ngonge sv

ALLENATORE
Mazzarri 5: Sembra aver preparato la strategia giusta in avvio di gara, e dopo l'occasione di Simeone eravamo fiduciosi. L'illusione è durata una ventina di minuti. Poi il Milan passa al primo affondo, arrivando con tre semplici passaggi davanti al portiere. Con la difesa a 5 schierata è roba da schiaffi. Da lì in poi il 3-5-1-1 diventa buono solo per fare il solletico, anche perché se non inventa qualcosa Kvara possiamo passarcela in eterno senza arrivare mai in area avversaria.
Nella ripresa prova a riportare in auge il 4-3-3, ottenendo dalla squadra una risposta generosa, ma infruttuosa. Il primo tiro in porta lo facciamo al minuto 68. Toglie Simeone per mettere Raspadori, toglie Mazzocchi che era uno dei migliori. Infine pPer inserire Ngonge addirittura quasi spera che Kvara abbia un problema fisico, perchè non è nel suo credo gettare tutti avanti all'arrembaggio. Lo fa solo all'89, ma che senso ha?

img di Stefano Mastronardi


RISULTATI
03.03
Verona
Sassuolo
-
03.03
Inter
Genoa
-
03.03
Empoli
Cagliari
-
03.03
Lazio
Milan
-
03.03
Frosinone
Lecce
-
03.03
Torino
Fiorentina
-
03.03
Atalanta
Bologna
-
03.03
Udinese
Salernitana
-
03.03
NAPOLI
Juventus
-
03.03
Monza
Roma
-
CLASSIFICA
1
Inter
69
2
Juventus
57
3
Milan
53
4
Bologna
48
5
Atalanta
46
6
Roma
44
7
Fiorentina
41
8
NAPOLI
40
9
Lazio
40
10
Torino
36
11
Monza
36
12
Genoa
33
13
Empoli
25
14
Lecce
24
15
Udinese
23
16
Frosinone
23
17
Verona
20
18
Sassuolo
20
19
Cagliari
20
20
Salernitana
13
PROSSIMO TURNO
10.03
Genoa
Monza
10.03
Juventus
Atalanta
10.03
Cagliari
Salernitana
10.03
Lazio
Udinese
10.03
Fiorentina
Roma
10.03
NAPOLI
Torino
10.03
Bologna
Inter
10.03
Sassuolo
Frosinone
10.03
Milan
Empoli
10.03
Lecce
Verona