delaurentiis_intervista.jpg

De Laurentiis-Lega, rottura netta sui diritti Tv. «Offerta ridicola»

Scritto da -

Tra De Laurrentiis e la Lega scoppia la guerra sui diritti tv. Al patron non va giù la proposta che è stata accettata
La cessione dei diritti TV della Serie A all'estero crea una spaccatura tra De Laurentiis e la Lega. Quando si è conclusa l'assemblea che ha pattuito la cessione per 350 milioni, molti dei presenti hanno gioito mentre Aurelio non c'era neppure. Se ne è andato addirittura via prima del voto, molto contrariato.

Il motivo l'ha spiegato dopo: «L'offerta da 350 milioni è ridicola, e il fatto di averla accettata è quasi terrificante. Dobbiamo massimizzare gli introiti per tutti i club. In questo modo il gap con i club stranieri aumenterà a dismisura: avete visto quanto sono aumentati i costi per l'acquisto dei calciatori?»
Dichiarazioni completamente opposte a quelle soddisfatte di Beppe Marotta (ad Juve): «Voglio esternare la felicità della Juventus perché è emerso l'aspetto qualitativo rispetto a quello quantitativo. E' stata fatta una scelta ponderata, ora l'obiettivo è valorizzare un grande brand che di per sé è molto forte e ha perso un po' di smalto negli ultimi tempi».

Il patron azzurro sempre ieri ha rincarato la dose: «Infront cura anche gli interessi della FIGC che, di conseguenza, non andrà mai contro le scelte di Infront. De Siervo a capo di Infront l'ha messo Renzi, e con tutto il rispetto che ho per Renzi non credo che Luca Lotti sarebbe mai andato contro Infront. C'è tutto questo ingranaggio che fa faticare il calcio italiano».
Dichiarazioni che hanno spinto quasi verso la querela l'Amministratore Delegato di Infront Italy Luigi De Siervo, mentre Tavecchio ha risposto: «Abbiamo raddoppiamo i proventi che le Lega aveva in passato. Le dichiarazioni di De Laurentiis si commentano da sole, in un momento come questo meglio stare in silenzio».


  Commenti (0) Inserisci un commento




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
x 2 D 3 Y 6
RISULTATI
21.01
Atalanta
Napoli
-
21.01
Cagliari
Milan
-
21.01
Bologna
Benevento
-
21.01
Lazio
Chievo
-
21.01
Udinese
Spal
-
21.01
Sampdoria
Fiorentina
-
21.01
Hellas Verona
Crotone
-
21.01
Sassuolo
Torino
-
21.01
Inter
Roma
-
22.01
Juventus
Genoa
-
CLASSIFICA
1
Napoli
51
2
Juventus
50
3
Inter
42
4
Lazio
40
5
Roma
39
6
Sampdoria
30
7
Atalanta
30
8
Fiorentina
28
9
Udinese
28
10
Torino
28
11
Milan
28
12
Bologna
24
13
Chievo
22
14
Genoa
21
15
Sassuolo
21
16
Cagliari
20
17
Spal
15
18
Crotone
15
19
Hellas Verona
13
20
Benevento
7
PROSSIMO TURNO
27.01
Sassuolo
Atalanta
27.01
Chievo
Juventus
28.01
Spal
Inter
28.01
Genoa
Udinese
28.01
Torino
Benevento
28.01
Napoli
Bologna
28.01
Crotone
Cagliari
28.01
Fiorentina
Hellas Verona
28.01
Milan
Lazio
28.01
Roma
Sampdoria