calzona-2016.jpg

Calzona: «Fisicamente stiamo benissimo. Zielinski sempre più importante. Rog ha fatto grandi progressi»

Scritto da -

Il vice allenatore del Napoli ha sostituito Sarri che era squalificato. «A tratti siamo stati un po' leziosi»
Il viceallenatore del Napoli, Francesco Calzona, ha commentato il successo del Napoli sullo Spezia in Coppa Italia. «All'inizio abbiamo fatto bene, perché abbiamo difeso bene e siamo sempre stati nella metà campo avversaria. Però c'è stata troppa leziosità. Sapevamo che lo Spezia è un club di ottimo livello per la serie B, per cui dovevamo stare in guardia e chiuderla prima. Non averlo fatto è negativo».

«Quando abbassiamo i ritmi, diventiamo più vulnerabili. Poi da un po' di partite prendiamo goal, ci dobbiamo lavorare. Però abbiamo commesso degli errori che possono giustificarsi col fatto che tanti giocatori avevano giocato meno durante l'anno».

«Problema fisico? Non credo, stiamo benissimo. Sabato abbiamo registrato i dati fisici migliori della stagione. Forse abbiamo corso molto ma meno bene del solito. Comunque le sedute supplementari che abbiamo fatto negli ultimi giorni sono state per lo più di carattere tattico».

«Maggio? In fase difensiva è andato bene, mentre in attacco non gli abbiamo dato buone linee di passaggio, e questo manderebbe in difficoltà chiunque. Non è stato messo nelle condizioni giuste per giocare il pallone».

«Zielinski sta dimostrando di essere un giocatore con le qualità giuste per essere uno da Napoli. Parliamo di uno che ha già due campionati di A alle spalle per cui è più avanti di Rog a livello di conoscenza del nostro campionato. Inoltre può fare sia il vice-Hamsik che il vice-Allan. Marko è arrivato in una squadra importante ma ha dovuto adattarsi, ha avuto il problema della lingua e sta migliorando tanto».

Sulle condizioni di Strinic: «Fortunatamente si è fermato in tempo, non appena ha sentito un indurimento muscolare. Lui ha chiesto la sostituzione per non peggiorare la situazione. Vedremo nei prossimi giorni come sta».

Su Maksimovic: «Il Napoli ha cinque difensori in rosa per cui qualcuno deve stare fuori, però si allenano tutti allo stesso modo e hanno una grande qualità. Era giusto dare una possibilità di giocare sia a lui che Albiol».

«Gabbiadini? Grandissimo professionista, ed è del Napoli. Sta segnando spesso ultimamente, e non dico altro perché non sta a me parlare di mercato».


  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
1 E Z 1 A 3
RISULTATI
29.02
Lazio
Bologna
2 - 0
29.02
NAPOLI
Torino
2 - 1
01.03
Lecce
Atalanta
2 - 7
01.03
Cagliari
Roma
3 - 4
08.03
Parma
Spal
0 - 1
08.03
Milan
Genoa
1 - 2
08.03
Sampdoria
Verona
2 - 1
08.03
Udinese
Fiorentina
0 - 0
08.03
Juventus
Inter
2 - 0
09.03
Sassuolo
Brescia
3 - 0
CLASSIFICA
1
Juventus
63
2
Lazio
62
3
Inter
54
4
Atalanta
48
5
Roma
45
6
NAPOLI
39
7
Milan
36
8
Verona
35
9
Parma
35
10
Bologna
34
11
Sassuolo
32
12
Cagliari
32
13
Fiorentina
30
14
Udinese
28
15
Torino
27
16
Sampdoria
26
17
Genoa
25
18
Lecce
25
19
Spal
18
20
Brescia
16
PROSSIMO TURNO
08.03
Genoa
Parma
08.03
Inter
Sassuolo
08.03
Bologna
Juventus
08.03
Lecce
Milan
08.03
Fiorentina
Brescia
08.03
Torino
Udinese
08.03
Atalanta
Lazio
08.03
Verona
NAPOLI
08.03
Spal
Cagliari
08.03
Roma
Sampdoria