hysaj_3.jpg

Hysaj: «Volevo il Real, che bello marcare CR7. Scudetto? Ho visto i video di 30 anni fa, ora voglio viverlo...»

Scritto da -

Sulla sfida contro il Pescara: «All'andata ci misero in difficoltà, per cui dobbiamo stare attenti»
Il terzino albanese del Napoli, Elseid Hysaj, ha parlato prima dell'allenamento pomeridiano a Radio Goal, scherzando subito riguardo all'autorete contro la Samp. «Lo so, ho sbagliato porta, ma prima o poi un gol buono lo dovrò fare. Comunque è stata una bella sfida, che abbiamo vinto tirando fuori carattere e grinta. Abbiamo provato a vincerla andando oltre gli schemi e ce l'abbiamo fatta».

Il gol "buono" l'ha invece fatto Tonelli: «Sono contento per lui, lo conosco da Empoli: si merita questo spazio e questa gioia. Se avrà spazio dimostrerà il suo valore».

«Questa stagione è importante per noi, perché ci sono tante partite da studiare e alcuni problemi da risolvere visto che abbiamo perso alcuni calciatori importanti. Però malgrado le assenze il livello del gioco non si è abbassato, e questo è un segnale importante. Del resto se andiamo avanti in tutte le competizioni, c'è più spazio per tutti».

Una battuta su Milik, ormai prossimo al rientro: «E' stato un grosso dispiacere per noi quando si è fatto male, ma l'importante è che ha recuperato e che ora stia bene».

Capitolo Scudetto. «Ho visto i filmati di quando fu vinto in passato. Però vorrei vedere anche dal vivo festeggiare questa gente. Dobbiamo crederci perché i sogni si possono realizzare».


Si parla del match col Pescara. «All'andata ci misero in difficoltà, per cui dobbiamo stare attenti. Giocano bene a calcio e quindi dobbiamo restare concentrati e portare a casa il risultato».

La sfida in Champions col Real: «Sarà una grande sfida. Per noi è una bellissima cosa. Sinceramente speravo di incontrare il Real Madrid, perché ci possiamo misurare con il top. E poi a me toccherebbe marcare Cristiano Ronaldo... un sogno. Poi è ovvio che si sa che sono forti».

Riguardo Pavoletti. «Leo è un ottimo ragazzo e si è integrato subito benissimo. Presto dimostrerà anche di essere un gran giocatore. Con lui e Milik diventeremo ancora più forti».

Infine le prospettive future: «Spero che possa essere un anno bellissimo, e sono sicuro che daremo grandi soddisfazioni a tifosi. E' merito del mister che ci fa giocare in questo modo. Siamo in crescita e lo dimostreremo».


  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
2 h 1 d 1 T
RISULTATI
29.02
Lazio
Bologna
2 - 0
29.02
NAPOLI
Torino
2 - 1
01.03
Lecce
Atalanta
2 - 7
01.03
Cagliari
Roma
3 - 4
08.03
Parma
Spal
0 - 1
08.03
Milan
Genoa
1 - 2
08.03
Sampdoria
Verona
2 - 1
08.03
Udinese
Fiorentina
0 - 0
08.03
Juventus
Inter
2 - 0
09.03
Sassuolo
Brescia
3 - 0
CLASSIFICA
1
Juventus
63
2
Lazio
62
3
Inter
54
4
Atalanta
48
5
Roma
45
6
NAPOLI
39
7
Milan
36
8
Verona
35
9
Parma
35
10
Bologna
34
11
Sassuolo
32
12
Cagliari
32
13
Fiorentina
30
14
Udinese
28
15
Torino
27
16
Sampdoria
26
17
Genoa
25
18
Lecce
25
19
Spal
18
20
Brescia
16
PROSSIMO TURNO
08.03
Genoa
Parma
08.03
Inter
Sassuolo
08.03
Bologna
Juventus
08.03
Lecce
Milan
08.03
Fiorentina
Brescia
08.03
Torino
Udinese
08.03
Atalanta
Lazio
08.03
Verona
NAPOLI
08.03
Spal
Cagliari
08.03
Roma
Sampdoria