delaurentiis-dimaro-2018.jpg

De Laurentiis: «Top Player? Il mio colpo è Ancelotti. Jorginho ha scelto il Chelsea. L'arrivo di CR7 fa riflettere...»

Scritto da -

Il presidente ha parlato in conferenza stampa a Dimaro assieme al nuovo tecnico Carlo Ancelotti
Al teatro di Dimaro hanno parlato in conferenza stampa congiunta il presidente Aurelio De Laurentiis e il tecnico Carlo Ancelotti. Ecco le dichiarazioni del patron azzurro.

«La vicenda Sarri è in dirittura d'arrivo. Vedremo cosa succederà nelle prossime ore. L'a questione Jorginho però è del tutto slegata a Sarri... Mi dovrò scusare col City perché avevo chiuso circa 15 giorni, avevo dato l'ok e l'avevo risolta con il presidente. Se il calciatore però ama, per ragioni personali, vivere a Londra piuttosto che Manchester, lo posso capire. Se poi il Chelsea lo paga ancora di più lo posso capire, non posso soltanto che chiedere scusa al City, ma non dipende da me. Il mio accordo con Abramovich è a prescindere dal futuro di Sarri».

«Altre cessioni? Solo se ci sarà qualcuno che piace meno a Carlo Ancelotti, che li valuterà in questi 20 giorni. Fortunatamente noi non abbiamo tournee, andiamo a Dublino belli freschi e nel verde, ce la giochiamo contro il Liverpool finalista di Champions. Poi ci sarà il Borussia Dortmund e quindi il Wolfsburg. Fino ad allora Ancelotti avrà avuto la possibilità di vedere effettivamente i valori. Dall'11 agosto, avremo il tempo per eventuali cessioni. Sicuramente abbiamo un problema di sovrabbondanza, ma questo è un periodo di verifica.

«Un'operazione alla Ronaldo anche per il Napoli? I top player sono soltanto i vecchi rincoglioniti di cui fate i nomi? il vero acquisto di cui sono soddisfatto si chiama Carlo Ancelotti: per me è lui il vero centravanti, difensore e terzino destro! Qui abbiamo un grande allenatore di esperienza internazionale che può vantare 10 milioni di followers, contro i 10 mila, che forse ha Sarri... Le richieste dei tifosi di prendere Cavani? Quello è il calcio del lunedì al bar dello sport, lo sapete. Se uno dovesse combinare i fattori della produzione calcistica attraverso i desideri dei tifosi, non vincerebbe mai nulla. Molti si dimenticano di quelle che abbiamo fatto in questi anni. Gli olandesi hanno classificato il Napoli come la società che ha avuto la maggior crescita negli ultimi 10 anni. Le crescite non si fanno con i nomi che fanno risonanza. Secondo me quello che ha fatto Benitez prima, poi Sarri e che farà lo stesso Carlo, è quella di dire: 'il calcio si gioca in undici, ne ho undici che sanno il fatto loro'».

«Quando ho letto la notizia di Ronaldo, gli ho dato il benvenuto con un tweet, ma poi mi sono adombrato e mi sono messo a riflettere sull'accordo per i diritti tv, che ha dimostrato ancora una volta quanto il nostro calcio sia poco imprenditoriale. Nell'ultima assemblea mi sono battuto per un accordo con Sky e gli altri per un anno più opzioni per gli anni successivi. Adesso che ci sarà Ronaldo, si poteva andare da Sky a dirgli: 'L'anno prossimo sono un miliardo e duecento milioni, non 950 mln'. Se avessimo firmato accordo alto per i diritti tv, con Ronaldo avremmo firmato per più di un miliardo. Qualcuno dei miei colleghi sta lì per convenienza, non per far crescere il sistema. Quello che dovevo dire, l'ho detto". Mi dà molto fastidio che noi per settimane abbiamo parlato di pochi milioni in più e in meno».



«Si potrà vincere lo Scudetto? Non mi fate ripensare all'anno scorso che m'incazzo. Abbiamo fatto il passo avanti di arrivare a 91 punti e se non fossero accadute certe cose, che sono sotto gli occhi di tutti, probabilmente saremo finiti sopra la Juventus. Però l'uscita dalle coppe ha determinato una perdita del Napoli da 15 milioni, e questa scelta non posso condividerla».


  Commenti (0) Inserisci un commento




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
9 D 2 W 4 v
RISULTATI
21.09
Sassuolo
Empoli
3 - 1
22.09
Parma
Cagliari
-
22.09
Fiorentina
Spal
-
22.09
Sampdoria
Inter
-
23.09
Torino
NAPOLI
-
23.09
Chievo
Udinese
-
23.09
Lazio
Genoa
-
23.09
Bologna
Roma
-
23.09
Milan
Atalanta
-
23.09
Frosinone
Juventus
-
CLASSIFICA
1
Juventus
12
2
Sassuolo
10
3
Spal
9
4
NAPOLI
9
5
Sampdoria
7
6
Fiorentina
7
7
Genoa
6
8
Lazio
6
9
Roma
5
10
Udinese
5
11
Torino
5
12
Cagliari
5
13
Atalanta
4
14
Inter
4
15
Milan
4
16
Empoli
4
17
Parma
4
18
Bologna
1
19
Frosinone
1
20
Chievo
-1
PROSSIMO TURNO
26.09
Genoa
Chievo
26.09
Inter
Fiorentina
26.09
Cagliari
Sampdoria
26.09
Juventus
Bologna
26.09
Empoli
Milan
26.09
Spal
Sassuolo
26.09
Atalanta
Torino
26.09
Udinese
Lazio
26.09
Roma
Frosinone
26.09
NAPOLI
Parma