allan-2018-2.jpg

Allan: «Durante la sosta abbiamo lavorato sui nostri errori. Ci aspetta un tour de force e non falliremo»

Scritto da -

Il centrocampista brasiliano ha parlato alla presentazione dello sponsor Hankook. Ecco le sue dichiarazioni
A Castelvolturno c'era anche Allan per la presentazione del nuovo contratto di sponsorizzazione con Hankook, azienda leader nel settore dei pneumatici.

«Il campionato era cominciato bene con due vittorie, poi però è arrivata la sconfitta con la Sampdoria perché non siamo entrati in campo nel modo giusto e con la giusta cattiveria. Però questa sosta ci è servita per lavorare tanto con Ancelotti e correggere gli errori commessi. I 6 gol presi sono un dato che non ci piace tanto, sono tanti. Stiamo cercando di capire dove abbiamo sbagliato affinché questi errori non capitino più, già da sabato spero che saremo più compatti. Stiamo cercando di imparare più veloce possibile con Ancelotti, dopo un cambio allenatore e dopo 3 anni non è mai facile, stiamo cercando d'imparare il più veloce possibile. Ora ci aspettano una serie di partite importanti e non possiamo permetterci di non essere pronti».

«Con la Fiorentina c'è chiaramente voglia di rivincita dopo la partita dello scorso anno. Quella gara è difficile da dimenticare, venivamo dalla vittoria sul campo della Juve, era una gara che poteva valere lo scudetto ma alla fine non è andata bene. Speriamo di aver imparato da quella sconfitta».

«Questi anni a Napoli mi hanno fatto crescere moltissimo, come i miei compagni. E' cresciuto tutto il Napoli. Sono felice di avere la fiducia di tecnico, società e ambiente. Qui siamo un gruppo stupendo, diamo sempre tanto dentro e fuori dal campo e siamo sempre molto uniti».

«Perchè non vado in Nazionale? È difficile da rispondere, anche io mi chiedo cosa mi manchi per far parte del gruppo della Nazionale brasiliana. Cercherò di fare ancora di più di quello che sto facendo per essere magari chiamato nella prossima chiamata».

«Lo stadio vuoto? I tifosi sono sempre stati vicino alla squadra. Queste sono cose che non riguardano noi giocatori, ma la società. Non parliamo mai di questo, noi speriamo che i calciatori siano sempre presenti a sostenerci».

Ipotesi regista... «In quel ruolo il mister ha tantissimi giocatori forti a disposizione, però se lui vorrà sarò sempre pronto. Spero di dare il mio contributo sempre, voglio restare a lungo qui perché sto benissimo. Spero di finire qui il mio contratto e vincere qualche trofeo per entrare nella storia».




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
c 9 z 1 M 5
RISULTATI
29.02
Lazio
Bologna
2 - 0
29.02
NAPOLI
Torino
2 - 1
01.03
Lecce
Atalanta
2 - 7
01.03
Cagliari
Roma
3 - 4
08.03
Parma
Spal
0 - 1
08.03
Milan
Genoa
1 - 2
08.03
Sampdoria
Verona
2 - 1
08.03
Udinese
Fiorentina
0 - 0
08.03
Juventus
Inter
2 - 0
09.03
Sassuolo
Brescia
3 - 0
CLASSIFICA
1
Juventus
63
2
Lazio
62
3
Inter
54
4
Atalanta
48
5
Roma
45
6
NAPOLI
39
7
Milan
36
8
Verona
35
9
Parma
35
10
Bologna
34
11
Sassuolo
32
12
Cagliari
32
13
Fiorentina
30
14
Udinese
28
15
Torino
27
16
Sampdoria
26
17
Genoa
25
18
Lecce
25
19
Spal
18
20
Brescia
16
PROSSIMO TURNO
08.03
Genoa
Parma
08.03
Inter
Sassuolo
08.03
Bologna
Juventus
08.03
Lecce
Milan
08.03
Fiorentina
Brescia
08.03
Torino
Udinese
08.03
Atalanta
Lazio
08.03
Verona
NAPOLI
08.03
Spal
Cagliari
08.03
Roma
Sampdoria