karnezis-2018-1.jpg

Karnezis: «Genoa squadra ostica. Champions? Che emozioni, faremo di tutto per passare. Meret è un grande talento»

Scritto da -

Il portiere greco del Napoli ha parlato ai microfoni di Radio KissKiss. Ecco le sue dichiarazioni
Il portiere azzurro Orestis Karnezis ha parlato a Radio Goal. «Il Genoa è una squadra pericolosa, specialmente in casa visto che hanno un grande pubblico. Noi dobbiamo dimenticare la serata di Champions e restare concentrati, sarà una partita difficile. Ma noi siamo un gruppo che ha grandissima qualità, con giocatori come Mertens ed Insigne che possono sbloccare le gare in qualsiasi momento».

Sulla Champions: «La sfida col il PSG è di quelle che non dimentichi, anche per l'amaro perchè avremmo potuto fare qualcosa in più. Il PSG è pieno di campioni ed abbiamo fatto lo stesso molto bene. Centrare la qualificazione sarebbe una grande cosa. Abbiamo affrontato squadre importanti anche a livello economico, e poi il Liverpool che è addirittura arrivata in finale l'anno scorso. Però faremo di tutto per passare».

Sulla scelta di venire a Napoli. «Per me è un onore. Questa è una grande squadra e sono contento diu farne parte, quando sono arrivato non vedevo l'ora di iniziare gli allenamenti».

Sui portieri azzurri: «Meret ha grandissimo talento, ha tutte le capacità per fare una grande carriera. Per ora non gli è andata molto bene con gli infortuni, speriamo torni il prima possibile così dimostrerà il suo valore. Per un allenatore è un buon segnale avere tre portieri che coprono lo spazio quando chiamati in causa. Chiunque giocherà farà sempre bene».

Su Allan: «Sono molto contento per lui, già ad Udine si vedeva che aveva le qualità per fare grandi cose. Non è un caso che il Brasile lo abbia convocato. Corre tantissimo ed è veramente un bravissimo giocatore».

Su Zielinski: «Piotr ha qualità enormi ma non ha ancora dimostrato tutto. Ha tutte le potenzialità per diventare un top player».

Su Koulibaly. «E' uno dei difensori migliori che abbia mai visto, sono molto contento di avere lui davanti alla difesa».

Sulla città. «Adoro Napoli, qui c'è passione e mi ricorda la mia Grecia. Il cibo? Qui a Napoli mi piace tutto, è difficile scegliere. Parole napoletane? Aspiett' (ride, ndr)».




  Commenti (0) Inserisci un commento




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
1 M T 4 u 8
RISULTATI
09.11
Frosinone
Fiorentina
1 - 1
10.11
Torino
Parma
1 - 2
10.11
Spal
Cagliari
2 - 2
10.11
Genoa
NAPOLI
1 - 2
11.11
Atalanta
Inter
4 - 1
11.11
Roma
Sampdoria
4 - 1
11.11
Empoli
Udinese
2 - 1
11.11
Chievo
Bologna
2 - 2
11.11
Sassuolo
Lazio
1 - 1
11.11
Milan
Juventus
0 - 2
CLASSIFICA
1
Juventus
34
2
NAPOLI
28
3
Inter
25
4
Lazio
22
5
Milan
21
6
Roma
19
7
Sassuolo
19
8
Atalanta
18
9
Fiorentina
17
10
Torino
17
11
Parma
17
12
Sampdoria
15
13
Cagliari
14
14
Genoa
14
15
Spal
13
16
Bologna
10
17
Udinese
9
18
Empoli
9
19
Frosinone
7
20
Chievo
0
PROSSIMO TURNO
24.11
Udinese
Roma
24.11
Juventus
Spal
24.11
Inter
Fiorentina
25.11
Parma
Sassuolo
25.11
Empoli
Atalanta
25.11
Bologna
Fiorentina
25.11
NAPOLI
Chievo
25.11
Lazio
Milan
25.11
Genoa
Sampdoria
26.11
Cagliari
Torino