liverpool-napoli-2018-albiol-1.jpg

NAPOLI fuori per colpa dei suoi DIFETTI: costruisce le imprese ma gli manca il KILLER INSTINCT per completarle

Scritto da -

Ancora una volta al Napoli è mancato l'ultimo passo per entrare tra le grandi
Siamo fuori. Con qualche rammarico ma nessun rimpianto. Quello che potevamo fare è stato fatto, e probabilmente anche di più. Come accadde anni fa, quando uscimmo dalla Champions con 12 punti. O come l'anno scorso in campionato, quando facemmo una cavalcata magnifica che però non ci è valsa lo Scudetto.
Arriviamo sempre a un passo dal traguardo, ma poi quel passo non lo facciamo.

E' giusto sottolineare che non puoi dire nulla alla squadra dopo un girone così, ma è altrettanto vero che se non sei passato, qualcosa pure vorrà dire. E il match di Anfield l'ha detta: ci vuole un altro spessore quando giochi la Champions, soprattutto in quelle partite che valgono tutto o quasi.

Ad esempio, contava partire bene nel girone ma a Belgrado abbiamo fallito.
Altro esempio: potevamo chiudere i giochi battendo il PSG in casa, ma abbiamo sbagliato un tempo e ci siamo ripresi solo dopo che eravamo andati sotto.
Infine contava riuscire a fare un sol gol a Liverpool, ma per un'ora siamo stati troppo timorosi e non ce l'abbiamo fatta.

C'è sempre una costante in questo Napoli: dà il meglio quando sente che il cammino è tutto in salita e sente profumo di impresa eroica, ma poi quando però l'impresa se la costruisce faticosamente e diventa a portata di mano, spesso si scioglie.
Il killer instinct non c'è.

Quello che ti fa sfruttare le occasioni ghiotte quando ti capitano, e che fa la differenza tra una grande squadra e una big. Se non c'è il killer instinct sei destinato a vivere spesso di rammarichi. E purtroppo il killer instinct non lo insegni ne' lo impari. Puoi solo comprare chi ce l'ha.




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
4 M 1 N 7 q
RISULTATI
29.02
Lazio
Bologna
2 - 0
29.02
NAPOLI
Torino
2 - 1
01.03
Lecce
Atalanta
2 - 7
01.03
Cagliari
Roma
3 - 4
08.03
Parma
Spal
0 - 1
08.03
Milan
Genoa
1 - 2
08.03
Sampdoria
Verona
2 - 1
08.03
Udinese
Fiorentina
0 - 0
08.03
Juventus
Inter
2 - 0
09.03
Sassuolo
Brescia
3 - 0
CLASSIFICA
1
Juventus
63
2
Lazio
62
3
Inter
54
4
Atalanta
48
5
Roma
45
6
NAPOLI
39
7
Milan
36
8
Verona
35
9
Parma
35
10
Bologna
34
11
Sassuolo
32
12
Cagliari
32
13
Fiorentina
30
14
Udinese
28
15
Torino
27
16
Sampdoria
26
17
Genoa
25
18
Lecce
25
19
Spal
18
20
Brescia
16
PROSSIMO TURNO
08.03
Genoa
Parma
08.03
Inter
Sassuolo
08.03
Bologna
Juventus
08.03
Lecce
Milan
08.03
Fiorentina
Brescia
08.03
Torino
Udinese
08.03
Atalanta
Lazio
08.03
Verona
NAPOLI
08.03
Spal
Cagliari
08.03
Roma
Sampdoria