chievo-napoli-koulibaly-gol.jpg

Il NAPOLI torna a vincere: 1-3 al Chievo. Adesso ALL-IN contro l'Arsenal

Scritto da -

Doppietta di Koulibaly e rete di Milik al Bentegodi (accorcia Cesar). Rinviato lo Scudetto della Juve, clivensi retrocessi in serie B
Il Napoli rinvia lo Scudetto della Juve, condanna il Chievo alla Serie B e si regala un po' di autostima in vista della sfida di ritorno contro l'Arsenal in programma giovedì.
La trasferta del Bentegodi (finanche più semplice del previsto) consente agli azzurri di tornare a vincere dopo 3 partite di digiuno. La firma è di Koulibaly (che oltre al primo gol stagionale si regala anche la prima doppietta) e di Milik. A tempo scaduto arriverà poi la rete clivense.

Al Bentegodi il tecnico azzurro Ancelotti opta per un leggero turnover, e chissà se tra le mosse viste a Verona non ci sia qualche "prova" in vista del return match contro l'Arsenal. Ad ogni modo riposano Meret, Maksimovic, Mario Rui e Allan. Al centro la coppia di palleggiatori Zielinski-Ruiz, con Mertens accanto a Milik e Insigne esterno sinistro.

FORMAZIONI UFFICIALI
CHIEVO (4-4-2): Sorrentino; Depaoli, Cesar, Andreolli, Barba; Vignato, Dioussè, Hetemaj; Giaccherini; Meggiorini, Stepinski. All. Di Carlo
NAPOLI (4-4-2): Ospina, Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam, Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne, Mertens, Milik. A disp.: Meret, Karnezis, Malcuit, Luperto, Maksimovic, Mario Rui, Allan, Verdi, Gaetano, Ounas, Younes. All. Ancelotti

La differenza di ritmo tra Arsenal e Chievo è come passare da rincorrere una Mercedes a una Cinquecento. Il Napoli pur senza ammazzarsi di fatica comanda il gioco sin dall'inizio senza rischiare nulla.

E' sull'asse sinistra che si vedono le cose migliori, perché Ghoulam beneficia del ritmo basso e spesso di presenta al cross, rimettendo in moto le famose combinazioni con Insigne.
Da un cross di Lorenzo nasce la prima occasione (sponda di Milik e tiro di Zielinski fuori). Da un cross di Mertens su calcio d'angolo proprio da sinistra, arriva invece il vantaggio con un colpo di testa di Koulibaly (15'). Da un cross su punizione di Insigne, Chiriches si divora il raddoppio sparando fuori tutto solo di testa (25'). Da una imbucata di Ghoulam per Insigne, nasce un tiro cross violento di Lorenzo che però nessuno devia a rete.

Si muove bene Chiriches, che sembra fisicamente tonico e ha sicuramente il piede più delicato di Maksimovic. Della coppia centrale Zielinski-Ruiz piace soprattutto il primo, più ordinato e veloce nel gestire i possessi. Lo spagnolo invece è più flemmatico e rischia un paio di volte di ripetere lo stesso errore visto all'Emirates.

Nella ripresa il ritmo rimane tremendamente soporifero. Il Napoli quando accelera sfiora il bis prima con Mertens (51', tiro alto da pochi metri) e poi con Milik (61' bella combinazione con Insigne, palla fuori).
Al 63' però proprio Milik si inventa il raddoppio: riceve palla sui 27 metri, mira l'angolino e di sinistro batte Sorrentino con un tiro a giro perfetto.
La partita - semmai ce ne sia stata una - è bella che finita.

Messo al sicuro il punteggio, Ancelotti richiama Insigne e mette Allan. Poi esce anche Ruiz ed entra Younes.
Il Napoli sfiora due volte il tris con Callejon (nel primo caso c'è una fantastica parata di Sorrentino) e poi lo raggiunge ancora con Koulibaly, che al 80' sugli sviluppi di un angolo spara un sinistro secco alle spalle di Sorrentino.
Il portiere clivense nega il poker a Mertens (87'), mente allo scadere Cesar segna il gol dell'1-3 di testa, con Ghoulam e Verdi immobili.


  Commenti (0) Inserisci un commento




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
9 A x 9 E 2
RISULTATI
25.05
Frosinone
Chievo
0 - 0
25.05
Bologna
NAPOLI
3 - 2
26.05
Torino
Lazio
3 - 1
26.05
Sampdoria
Juventus
2 - 0
26.05
Fiorentina
Genoa
0 - 0
26.05
Cagliari
Udinese
1 - 2
26.05
Spal
Milan
2 - 3
26.05
Atalanta
Sassuolo
3 - 1
26.05
Roma
Parma
2 - 1
26.05
Inter
Empoli
2 - 1
CLASSIFICA
1
Juventus
90
2
NAPOLI
79
3
Atalanta
69
4
Inter
69
5
Milan
68
6
Roma
66
7
Torino
63
8
Lazio
59
9
Sampdoria
53
10
Bologna
44
11
Sassuolo
43
12
Udinese
43
13
Spal
42
14
Fiorentina
41
15
Cagliari
41
16
Parma
41
17
Genoa
38
18
Empoli
38
19
Frosinone
25
20
Chievo
17
PROSSIMO TURNO