ancelotti-conf-2018-1.jpg

Ancelotti: «Abbiamo posto le basi per il prossimo anno. Quagliarella? tutto è possibile. Mertens e Koulibaly restano»

Scritto da -

Carlo Ancelotti ha parlato dopo la sconfitta per 3-2 contro il Bologna. Ecco le sue dichiarazioni
Il tecnico azzurro Carlo Ancelotti ha parlato alla stampa dopo la sconfitta per 3-2 contro il Bologna. «Abbiamo fatto una buona gara, però siamo stati un po' leggeri dietro... cosa che capitano quando le gare hanno poco da dire. Perdere non fa niente, adesso andremo in vacanza e ci prepareremo per la prossima stagione. Promuovo il Napoli, abbiamo raggiunto livelli altissimi nella prima parte poi dopo meno per vari problemi. Sono state messe basi buone per fare bene prossimo anno. Proveremo con ancora più voglia a battere la Juventus, ma ci proveranno anche le altre che sono in astinenza come noi».

«Ambiente? Mi dà molte motivazioni, qui sto bene».

La sterilità offensiva. «Per la mole di lavoro concretizziamo poco, ma sono stati fatti 78 gol anche se qualcosa in più si poteva fare. Serviva un po' di cinismo e cattiveria in più».

Difesa choc senza Koulibaly. «E' un caso. Sicuramente dietro si poteva far meglio, ma non potevo chiedere troppo ai calciatori. Se avessi voluto il meglio li avrei fatti allenare da martedì e non da giovedì».

Sul mercato. «Le idee sono chiare, ma non abbiamo certo parlato di 60 nomi... è falso. Da qui a settembre, perché il mercato chiude il 3 settembre, ci sarà tempo per pensare come sarà l'anno prossimo. Nazionalità prossimo acquisto? La so, ma non lo dico. Ritorno Quagliarella? Nella vita tutto è possibile».

Sul centrocampo. «Fabian Ruiz? Oggi ha giocato con Piotr, mi hanno impressionato molto in senso positivo. Sono due centrocampisti moderni che aprono le difese palla al piede, ma vanno addestrati ad avere più equilibrio per avere meno contropiedi. Allan riesce a coordinarsi bene sia con Fabian che con Piotr perchè è uno di posizione.Callejon è giocatore importante nelle due fasi ed è molto intelligente tatticamente perchè ci dà molto equilibrio».

«Mertens? Cercheremo di fare meglio nella prossima stagione... e lo faremo con Mertens che ha dimostrato di essere ad un grande livello ogni volta che è sceso in campo».

«Koulibaly resterà a Napoli? Sì».


  Commenti (0) Inserisci un commento




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
6 N 4 E 2 X
RISULTATI
20.09
Cagliari
Genoa
3 - 1
21.09
Udinese
Brescia
0 - 1
21.09
Juventus
Verona
-
21.09
Milan
Inter
-
22.09
Sassuolo
Spal
-
22.09
Bologna
Roma
-
22.09
Lecce
NAPOLI
-
22.09
Sampdoria
Torino
-
22.09
Atalanta
Fiorentina
-
22.09
Lazio
Parma
-
CLASSIFICA
1
Inter
9
2
Bologna
7
3
Juventus
7
4
NAPOLI
6
5
Cagliari
6
6
Atalanta
6
7
Torino
6
8
Milan
6
9
Brescia
6
10
Roma
5
11
Lazio
4
12
Verona
4
13
Genoa
4
14
Sassuolo
3
15
Spal
3
16
Parma
3
17
Udinese
3
18
Lecce
3
19
Fiorentina
1
20
Sampdoria
0
PROSSIMO TURNO
24.09
Verona
Udinese
24.09
Brescia
Juventus
25.09
Inter
Lazio
25.09
Genoa
Udinese
25.09
NAPOLI
Cagliari
25.09
Spal
Bologna
25.09
Parma
Sassuolo
25.09
Fiorentina
Sampdoria
25.09
Roma
Atalanta
25.09
Torino
Milan