napoli-feralpisalo-manolas-gol-1.jpg

MANOLAS subito in gol, poi il Napoli dilaga: 5-0 alla FeralpiSalò

Scritto da -

Seconda uscita stagionale per gli azzurri, che vincono grazie alle reti di Manolas, Verdi (2), Tonelli e Tutino
Contro la FeralpiSalò si vede il primo vero Napoli della stagione, quello con Manolas, Mertens, Insigne, Zielinski e Milik, tutti assenti nella prima uscita contro il Benevento.

Anche questo è stato un test esclusivamente allestito per mettere benzina nelle gambe, tuttavia è anche servito per confermare le ottime impressioni su Gaetano, sempre più coinvolto nell'inedito ruolo di regista e sempre più proiettato alla permanenza almeno fino a gennaio in prima squadra.

NAPOLI primo tempo (4-2-3-1): Contini; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Zielinski, Gaetano; Callejon, Younes, Insigne; Mertens. A disp.: Idasiak, Malcuit, Tonelli, Luperto, Hysaj, Palmiero, Tutino, Verdi. All.: Ancelotti.

A Carciato tutti gli occhi erano per il debuttante Manolas, che ripaga l'attesa e gli applausi segnando di testa dopo appena 5 minuti sugli sviluppi di un calcio di punizione. Peraltro il greco dimostra la classica cazzimma, visto che nega una evidentissima spinta ai danni di un difensore avversario.

La presenza di Mertens e Insigne alza notevolmente il tasso tecnico dell'attacco rispetto alla prima uscita. I due però mancano di precisione più volte. Younes invece non sembra troppo a suo agio nel ruolo di centrale del trio alle spalle della punta.

La sfida con la FeralpiSalò conferma i difetti del nuovo modulo. Con Di Lorenzo e Mario Rui che salgono tantissimo in fase di possesso, basta una palla persa per ritrovarci sbilanciatissimi. E' emblematico il fatto che Maksimovic debba mettere un paio di pezze, e l'unica volta che non ci riesce ci vuole uno strepitoso Contini per negare un gol fatto a Ferretti.

NAPOLI secondo tempo (4-2-3-1): Contini (71' Idasiak); Malcuit, Tonelli, Luperto, Hysaj; Gaetano, Zielinski (61' Palmiero); Callejon (65' Tutino), Verdi, Insigne; Mertens. All.: Ancelotti.

Nella ripresa si vedono Malcuit, Tonelli, Luperto, Hysaj e Verdi. Cambia tanto anche la FeralpiSalò, che sparisce dal campo e così il Napoli affonda più volte.

Al 53' l'ex Bologna firma il raddoppio dal limite, su assist di Insigne.
Poco dopo (58') segna anche Tonelli, che si inserisce bene sul corner di Callejon e schiaccia di testa verso la porta.
Passano solo 3 minuti e Verdi cala il poker, sfruttando un allungo di Insigne.
Il quinto gol azzurro lo realizza Tutino all'83', ancora su assist di Insigne.



  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
3 p 6 C 6 D
RISULTATI
21.02
Brescia
NAPOLI
1 - 2
22.02
Bologna
Udinese
1 - 1
22.02
Spal
Juventus
1 - 2
22.02
Fiorentina
Milan
1 - 1
23.02
Genoa
Lazio
2 - 3
23.02
Torino
Parma
-
23.02
Atalanta
Sassuolo
-
23.02
Verona
Cagliari
-
23.02
Roma
Lecce
4 - 0
23.02
Inter
Sampdoria
-
CLASSIFICA
1
Juventus
60
2
Lazio
59
3
Inter
54
4
Atalanta
45
5
Roma
42
6
NAPOLI
36
7
Milan
36
8
Verona
35
9
Parma
35
10
Bologna
34
11
Cagliari
32
12
Sassuolo
29
13
Fiorentina
29
14
Torino
27
15
Udinese
27
16
Lecce
25
17
Sampdoria
23
18
Genoa
22
19
Brescia
16
20
Spal
15
PROSSIMO TURNO
01.03
Lecce
Atalanta
01.03
Milan
Genoa
01.03
Juventus
Inter
01.03
NAPOLI
Torino
01.03
Lazio
Bologna
01.03
Sassuolo
Brescia
01.03
Cagliari
Roma
01.03
Udinese
Fiorentina
01.03
Sampdoria
Verona
01.03
Parma
Spal