napoli-genoa-2019-1.jpg

PAGELLE Napoli-Bologna 1-2. Nessuna sufficienza tra gli azzurri. MAKSIMOVIC inguardabile, ma ANCELOTTI è il peggiore

Scritto da -

Prestazione deludente del serbo, condita dal goffo errore che innesca l'azione del raddoppio bolognese
Ospina 5.5: Blocca un tiro di Orsolini, poche colpe sui due gol.
Maksimovic 4: Disastroso. Finché il Bologna non gioca, regge. Nella ripresa affonda fino a innescare il raddoppio rossoblù.
Manolas 5: Sporca un tiro pericoloso di Orsolini sull'1-1. Se la difesa balla è colpa di una squadra che non ha un minimo di equilibrio e di gioco, e si espone alle avanzate altrui. Ma lui e K2 si fanno imbucare in modo goffo sull'1-2.
Koulibaly 5: Protagonista sfortunato sul'1-1, poco dopo mette una pezza enorme su un 2 contro 1 bolognese. Graziato al 75' per un'entrata su Skov Olsen da ammonizione: era già sul taccuino, andava espulso. Generoso come pochi.
Di Lorenzo 5: Un'ottima chiusura al 55' è l'unica giocata degna di nota del suo match. Spostato a sinistra e sottoposto a un superlavoro da settimane, affanna.

Fabian 4.5: Uno svirgolone al limite per poco non ci costa caro alla mezzora. Quando il Bologna alza il baricentro nella ripresa, non dà un minimo di copertura.
Zielinski 5: Regista non è e si vede. Eternamente in attesa di esplodere... ma intanto neppure il tiro gli riesce più.
Elmas 5.5: Impiegato come mezzala di una squadra che non sa che fare, anche lui finisce nella catastrofe azzurra. Ma è tra i meno peggio.

Insigne 5.5: Sciupa un contropiede innescato da Lozano, propizia il gol dell'1-0 e si rende protagonista di una bella fuga a inizio ripresa. Per il resto fumo e poco arrosto.
Lozano 6: Vivace, a tratti troppo egoista. Segna un gol annullato, assiste Insigne che spreca, poi però ignora colpevolmente Elmas a fine primo tempo. Nella ripresa svanisce come tutto il Napoli.
Llorente 5: Sarebbe il peggiore in assoluto, se non piazzasse la zampata che sblocca il match.

ENTRATI
Mertens 5: Si divora il raddoppio dopo un passaggio intelligente di Lozano che lo mette in condizione di calciare dal dischetto, e un minuto dopo incassiamo l'1-2.
Younes sv

ALLENATORE
Ancelotti 2: Se la squadra è da calci in culo, il principale colpevole è lui. Aveva fatto lo "sborone" con proclami di grandezza, e invece ci propone un prodotto scadentissimo e a fine anno lascerà solo tante macerie. Un Napoli senza ne' capo ne' coda, senza cattiveria ne' voglia di lottare. Forse il giocattolo costruito da Sarri si sarebbe rotto comunque per un fatto fisiologico, ma lui ci ha messo tanto del suo per accelerare questo processo di decomposizione.

img di Stefano Mastronardi


  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
2 V N 2 w 5
RISULTATI
29.02
Lazio
Bologna
2 - 0
29.02
NAPOLI
Torino
2 - 1
01.03
Lecce
Atalanta
2 - 7
01.03
Cagliari
Roma
3 - 4
08.03
Parma
Spal
0 - 1
08.03
Milan
Genoa
1 - 2
08.03
Sampdoria
Verona
2 - 1
08.03
Udinese
Fiorentina
0 - 0
08.03
Juventus
Inter
2 - 0
09.03
Sassuolo
Brescia
3 - 0
CLASSIFICA
1
Juventus
63
2
Lazio
62
3
Inter
54
4
Atalanta
48
5
Roma
45
6
NAPOLI
39
7
Milan
36
8
Verona
35
9
Parma
35
10
Bologna
34
11
Sassuolo
32
12
Cagliari
32
13
Fiorentina
30
14
Udinese
28
15
Torino
27
16
Sampdoria
26
17
Genoa
25
18
Lecce
25
19
Spal
18
20
Brescia
16
PROSSIMO TURNO
08.03
Genoa
Parma
08.03
Inter
Sassuolo
08.03
Bologna
Juventus
08.03
Lecce
Milan
08.03
Fiorentina
Brescia
08.03
Torino
Udinese
08.03
Atalanta
Lazio
08.03
Verona
NAPOLI
08.03
Spal
Cagliari
08.03
Roma
Sampdoria