inter-napoli-timcup-fabian-1.jpg

Pagelle INTER-NAPOLI 0-1. Assa Fà...BIAN. Sorpresa ELMAS, MAKSIMOVIC parte male e poi spazza tutto

Scritto da -

Ospina 6.5: Per tutto il match deve distribuire con piedi più che con le mani. Le deve usare però proprio sull'ultimo assalto nerazzurro, e lo fa bene.
Di Lorenzo 6.5: Serata difficilissima, con qualche erroraccio ogni tanto ma anche con la galoppata e lo scambio con Ruiz in occasione del gol.
Manolas 6.5: Salta a vuoto dopo pochi minuti su un cross che pesca Lautaro. Al 51' fa una doppia sciocchezza, perdendo palla e poi beccandosi un'ammonizione per riprenderla. Sono gli unici errori di una serata da guerriero.
Maksimovic 6.5: Avvio da brividi: due incertezze nel giro di 7 minuti e poco dopo Lautaro lo brucia di testa e fortunatamente manda alto. Poi cresce e nella ripresa (a parte un'apertura orizzontale sciagurata) diventa un baluardo nella nostra area.
Mario Rui 6.5: Corre e fa bene anche diverse chiusure. Meno male che sull'ultima, che sbaglia, Ospina rimedia. Protagonista della scena più divertente della serata, quando si aggrappa a Lukaku che lo trascina per 5 metri tenendoselo aggrappato alle spalle.

Fabian Ruiz 7: Il gol fantastico gli vale mezzo voto in più, e arriva a corredo di una prestazione molto positiva, anche in fase di copertura. Finisce senza energie.
Demme 6.5: Per gli avversari è sempre un rompip*** fallosetto, per noi palla al piede è un geometra prezioso. Attiva un grande contropiede proprio in chiusura di primo tempo.
Zielinski 6: Senza fronzoli, ma va bene così in una partita dove la prima cosa richiesta era sacrificarsi. Però spreca una ghiotta occasione proprio sul gong del primo tempo.
Callejon 6: Molto attento nel dare sostegno a Di Lorenzo, paga il sacrificio con un contributo blando dalla metà campo in su. Rischia il rigore per una sbracciata su Biraghi al 61'. Però colpi di tacco e giocate volanti meglio evitarle in certe partite.
Elmas 6.5: Nota molto lieta. Sfrontato e intraprendente, con le sue fighe aiuta il Napoli ad allentare le pressione interista. Rischia con una manina galeotta al 90' in area sulla schiena di D'Amborsio.

Mertens 6.5: Il copione della serata lo penalizza un po', ma lui si dà parecchio da fare e soprattutto infastidisce Brozovic in avvio di azione. Dopo pochi minuti sciupa però con un tiraccio alto dal limite. Sul finire di primo tempo è perfetto l'assist per Zielinski.

ENTRATI
Milik 6: Entra per tenere su la squadra. Ci riesce.
Politano sv:
Allan sv:

ALLENATORE
Gattuso 7: Imbavaglia l'Inter sia al centro che sulle corsie. In mezzo infatti mette Mertens a dar fastidio a Brozovic, sui lati blocca i rifornimenti aerei presidiando con due uomini ogni fascia. Vede ampiamente ripagata la fiducia che concede ad Elmas, per sostituire l'infortunato Insigne. La scelta di Ospina in questo tipo di partite (dove si gioca più sulle uscite palla al piede per la pressione dell'avversario) è da appoggiare, mentre contro un Lecce qualsiasi deve giocare Meret. Anche i cambi sono giusti. Nessuna vergogna nel giocare all'italiana.

img di Stefano Mastronardi


RISULTATI
28.11
Sassuolo
Inter
0 - 3
28.11
Benevento
Juventus
1 - 1
28.11
Atalanta
Verona
0 - 2
29.11
Lazio
Udinese
-
29.11
Bologna
Crotone
-
29.11
Milan
Fiorentina
-
29.11
Cagliari
Spezia
-
29.11
NAPOLI
Roma
-
30.11
Torino
Sampdoria
-
30.11
Genoa
Parma
-
CLASSIFICA
1
Milan
20
2
Inter
18
3
Sassuolo
18
4
Roma
17
5
Juventus
17
6
Verona
15
7
NAPOLI
14
8
Atalanta
14
9
Lazio
14
10
Sampdoria
10
11
Cagliari
10
12
Benevento
10
13
Bologna
9
14
Spezia
9
15
Fiorentina
8
16
Udinese
7
17
Parma
6
18
Torino
5
19
Genoa
5
20
Crotone
2
PROSSIMO TURNO
05.12
Juventus
Torino
05.12
Parma
Benevento
05.12
Fiorentina
Genoa
05.12
Roma
Sassuolo
05.12
Inter
Bologna
05.12
Udinese
Atalanta
05.12
Crotone
NAPOLI
05.12
Verona
Cagliari
05.12
Spezia
Lazio
05.12
Sampdoria
Milan