seriea.jpg

Lega A spaccata (per via dei soldi), oggi altra Assemblea e cresce il fronte dello stop al campionato

Scritto da -

Il destino del campionato di serie A si gioca su due fronti. Il più importante è quello sanitario, perché fin quando il Covid-19 ci accompagnerà come presenza sgradita nella nostra quotidianità, di calcio è pure inutile parlare.

C'è però un altro fronte, quello economico, che genera una spaccatura forte anche se si verificasse l'ipotesi ottimistica che tra un mesetto le cose si rimetteranno a posto (o sulla strada buona per esserlo).

Lotito vuole giocare perché pensa di poter vincere lo Scudetto.
Cellino vuole l'esatto opposto, sia perché in questo modo rimarrebbe in serie A senza esserselo meritato sul campo, sia perché non giocando potrebbe pure risparmiare sugli stipendi (fino al 30%).

Il resto dei club è diviso. Quelli che hanno già raggiunto obiettivi o che sanno già di non poterli raggiungere, sono orientati a dire "stop" anche per risparmiare qualcosa sulle spese. Pochi sono quelli che vogliono tornare in campo, ma solo quando la situazione sarà davvero normale.

Ci sono poi due problemi ulteriori, e mica di poco conto. Il rapporto contrattuale con i giocatori, con i tagli ai compensi e l'eventuale compressione delle vacanze estive.
Il secondo problema riguarda le Coppe Europee e in special modo la Champions. Rimettere in moto il campionato per poi incastrarlo con le Coppe, che slitterebbero a luglio ed hanno la priorità per via dei denari che fruttano, è comunque molto complicato.


RISULTATI
02.08
Spal
Fiorentina
1 - 3
02.08
Bologna
Torino
1 - 1
02.08
Juventus
Roma
1 - 3
02.08
NAPOLI
Lazio
3 - 1
02.08
Atalanta
Inter
0 - 2
02.08
Brescia
Sampdoria
1 - 1
02.08
Genoa
Verona
3 - 0
02.08
Sassuolo
Udinese
0 - 1
02.08
Milan
Cagliari
3 - 0
02.08
Lecce
Parma
3 - 4
CLASSIFICA
1
Juventus
83
2
Inter
82
3
Atalanta
78
4
Lazio
78
5
Roma
70
6
Milan
66
7
NAPOLI
62
8
Sassuolo
51
9
Fiorentina
49
10
Parma
49
11
Verona
49
12
Bologna
47
13
Cagliari
45
14
Udinese
45
15
Sampdoria
42
16
Torino
40
17
Genoa
39
18
Lecce
35
19
Brescia
25
20
Spal
20
PROSSIMO TURNO