gattuso-conf-2019-1.jpg

Gattuso: «Grandissima partita, qui a Verona non è facile. Cresciamo, stiamo costruendo la giusta mentalità per il futuro»

Scritto da -

Il tecnico azzurro ha parlato dopo la vittoria esterna contro il Verona. Ecco le sue dichiarazioni
Dopo il successo contro il Verona al Bentegodi, il tecnico azzurro Rino Gattuso ha commentato così.
«Abbiamo fatto una grandissima partita. E' riduttivo dire che siamo stati solo compatti. Abbiamo giocato sulla qualità, volevamo palleggiare e ci siamo riusciti facendoli correre. Siamo stati aggressivi nelle due fasi, abbiamo sofferto poco e in pochi hanno giocato bene col Verona».

«Da un po’ mi sento che la squadra sia cresciuta, contro l’Inter abbiamo faticato perchè sono molto fisici. Però il Napoli è in salute, sa palleggiare bene e possiamo ancora migliorare, magari non forzando le giocate. Vedo una squadra che tiene bene il campo, dobbiamo essere bravi con i terzini quando ci stacchiamo e teniamo la palla coperta, dobbiamo migliorare questo aspetto. Non possiamo rilassarci, e non dobbiamo nemmeno pensare alla Champions. La maggior parte di questi ragazzi indosserà ancora questa maglia l'anno prossimo, dobbiamo cercare la giusta mentalità. Dobbiamo continuare su questa strada, credere che il lavoro ci regala cose importanti, com'è avvenuto in Coppa».

Sul paragone con Ancelotti. «Sono un allenatore giovane, Ancelotti ha scritto pagine importanti del calcio. In questo momento devo superare tante difficoltà e tanti ostacoli».

«Lozano? Non mi piace portare rancore, ma quando si fa parte di un gruppo bisogna avere una sola direzione, in campo bisogna allenarsi al 100% e quando finisce la seduta il rancore non c’è ma c’à la volontà di pedalare. Tutti i miei giocatori fanno parte della rosa, la squadra sta facendo bene. Era la partita di Lozano, magari alla prossima può essere quella di Younes: i cinque cambi ci danno una mano. Sono favorevole ai 5 cambi anche per il prossimo anno. Si lavora meglio e può dare una mano nella gestione dello spogliatoio».

«Ghoulam? Faouzi dava poca continuità agli allenamenti perchè aveva piccoli problemi fisici, adesso ne sta dando e sta facendo volumi importanti. In questo momento non dimentichiamo che due anni fa era al top del mondo, per come si sta allenando si merita l’occasione che ha avuto oggi».

«Preparazione? Le prime due settimane abbiamo messo una bella base aerobica, abbiamo perso un po’ di tempo sull’uscita dal pressing avversario ed abbiamo studiato un paio di cose. Ringrazio la società perchè ci ha messo a disposizione il materiale a casa dei calciatori, che si sono presentati in ottime condizioni al ritorno».

Su Allan e Politano. «Credo che Politano possa fare di più, ma sono contento. Allan è stato grande protagonista qui, bisogna fargli i complimenti per come si comporta durante la settimana».

Su Milik. «I soldi non sono miei, parlo col direttore e col presidente. C’è un problema contrattuale, ma se vuole firmare a me fa piacere: ce ne sono pochi più forti di lui da prendere, ho rispetto per lui».




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
7 h 6 Z 7 p
RISULTATI
30.06
Genoa
Juventus
1 - 3
30.06
Torino
Lazio
1 - 2
01.07
Fiorentina
Sassuolo
1 - 3
01.07
Bologna
Cagliari
1 - 1
01.07
Inter
Brescia
6 - 0
01.07
Lecce
Sampdoria
1 - 2
01.07
Verona
Parma
3 - 2
01.07
Spal
Milan
2 - 2
02.07
Atalanta
NAPOLI
2 - 0
02.07
Roma
Udinese
0 - 2
CLASSIFICA
1
Juventus
72
2
Lazio
68
3
Inter
64
4
Atalanta
60
5
Roma
48
6
NAPOLI
45
7
Milan
43
8
Verona
42
9
Cagliari
39
10
Parma
39
11
Bologna
38
12
Sassuolo
37
13
Fiorentina
31
14
Udinese
31
15
Torino
31
16
Sampdoria
29
17
Genoa
26
18
Lecce
25
19
Spal
19
20
Brescia
18
PROSSIMO TURNO
04.07
Lazio
Milan
04.07
Juventus
Torino
04.07
Sassuolo
Lecce
05.07
Inter
Bologna
05.07
Cagliari
Atalanta
05.07
Brescia
Verona
05.07
Udinese
Genoa
05.07
Parma
Fiorentina
05.07
NAPOLI
Roma
05.07
Sampdoria
Spal