gattuso-conf-2019-1.jpg

Gattuso: « Juve? Mi rode, volevamo giocarla perché sapevamo di poterla vincere. Innamorato di Osimhen, grazie a Giutnoli e ADL»

Scritto da -

Il tecnico azzurro Gennaro Gattuso ha parlato dopo il successo contro l'Atalanta.
«Non mi aspettavo questo risultato perchè l'Atalanta è una squadra forte, una delle candidate allo Scudetto. L'abbiamo preparata bene... se trovo una squadra che mi dà la possibilità di fare 4 contro 4 io me la gioco così, non serve fare sempre palleggio, si può anche cercare subito la profondità. Comunque l'Atalanta resta una grande squadra, perchè nella ripresa ha continuato a giocare mentre altre squadre avrebbero preso 6-7 gol».

«Più contento di Lozano o del primo gol di Osimhen? Più per Victor perché Osimhen per noi è un giocatore importante, visto che ci dà tante soluzioni in avanti però finora era l'unico che non aveva fatto gol. E' stata ripagata la sua disponibilità al resto della squadra, però oggi tutti hanno avuto la giusta determinazione».

Su Bakayoko. «Non giocava da sette mesi, la mia squadra deve ancora migliorare passo dopo passo».

Sulla gara di Torino: «Ho rosicato per non aver giocato la Juventus. Loro sono la squadra da battere ma in costruzione, come un cantiere aperto. Io sono sicuro che saremmo andati a giocarcela, schierando la stessa formazione di oggi. Noi alle 7 meno 5 eravamo sul pullman pronti a partire, chi dice il contrario non dice la verità. Tutti noi volevamo giocare la gara, anche la società. Quando abbiamo parlato eravamo rimasti che il match si sarebbe giocato regolarmente».

Sull'asse Koulibaly-Bakayoko-Osimhen: «Kalidou ha dimostrato per tantissimi anni di essere uno dei migliori, è impressionante quando sta bene. Certe volte si complica troppo la vita, ma resta un campione. Bakayoko è un giocatore forte, tecnicamente ha un gioco tutto suo ma se ci si mette riesce anche a mandarti fuori giri saltando l'uomo. Victor invece è il giocatore che ci mancava, sono innamorato di lui. Non sarà un grandissimo goleador ma ti fa reparto da solo. Devo ringraziare De Laurentiis e Giuntoli che me l'hanno preso».



RISULTATI
28.11
Sassuolo
Inter
0 - 3
28.11
Benevento
Juventus
1 - 1
28.11
Atalanta
Verona
0 - 2
29.11
Lazio
Udinese
-
29.11
Bologna
Crotone
-
29.11
Milan
Fiorentina
-
29.11
Cagliari
Spezia
-
29.11
NAPOLI
Roma
-
30.11
Torino
Sampdoria
-
30.11
Genoa
Parma
-
CLASSIFICA
1
Milan
20
2
Inter
18
3
Sassuolo
18
4
Roma
17
5
Juventus
17
6
Verona
15
7
NAPOLI
14
8
Atalanta
14
9
Lazio
14
10
Sampdoria
10
11
Cagliari
10
12
Benevento
10
13
Bologna
9
14
Spezia
9
15
Fiorentina
8
16
Udinese
7
17
Parma
6
18
Torino
5
19
Genoa
5
20
Crotone
2
PROSSIMO TURNO
05.12
Juventus
Torino
05.12
Parma
Benevento
05.12
Fiorentina
Genoa
05.12
Roma
Sassuolo
05.12
Inter
Bologna
05.12
Udinese
Atalanta
05.12
Crotone
NAPOLI
05.12
Verona
Cagliari
05.12
Spezia
Lazio
05.12
Sampdoria
Milan