gattuso-conf-2019-1.jpg

Gattuso: «Abbiamo avuto coraggio e saputo soffrire. Rammarico? Se non avessimo avuto tutti questi infortuni...»

Scritto da -

Il tecnico azzurro Gennaro Gattuso ha parlato dopo Napoli-Juventus.
«Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, perché eravamo in grande difficoltà. Sicuramente poteva finire anche in maniera diversa, la Juve ha creato le sue palle goal e noi abbiamo fatto ciò che potevamo fare. Non ci è mancato il coraggio, ce la siamo giocata a viso aperto e senza paura. La Juve meritava qualcosa in più, ma noi ci abbiamo messo tanto spirito e abbiamo saputo soffrire. Ci voleva una vittoria così per il morale, adesso speriamo di recuperare qualche giocatore perchè siamo davvero corti e ci sono tante partite da disputare. Grazie ai miei giocatori per la prestazione che hanno fatto e per la voglia e per lo spirito. Ce la godiamo».

Rammarico per le occasioni perse. «A me sarebbe piaciuto giocarmi il campionato con tutta la rosa a disposizione. Non so dove saremmo stati, ma senza Covid e infortuni sarebbe stato diverso. Qui c'è poco tempo per recuperare, ma al completo potevamo dire la nostra. Ancora c'è tempo e dovremo ritornare velocemente competitivi. nonostante tutto siamo ancora attaccati agli altri e questo è merito dei ragazzi. In alcune partite abbiamo fatto male, regalando anche punti che sembravano in tasca».

L'abbraccio finale. «Sulla fiducia del gruppo non ho mai avuto dubbi, altrimenti già me ne sarei andato a casa. Non mi dà fastidio se mi dicono che sono scarso, però qui mi è successo che giornali importanti hanno parlato di cose mie personali che non c'entrano, questo non lo accetto. Se torniamo a perdere si torneranno a dire le solite cose su di me. Io faccio l'allenatore, non ho cominciato l'anno scorso. Quando non arrivano i risultati è giusto che l'allenatore paghi per tutti».

Sulla difesa. «A Bergamo abbiamo preso due gol incredibili, oggi invece abbiamo lavorato molto bene. A Rrahmani ho dato pochissimo spazio, mentre Maksimovic merita i complimenti perché è in scadenza ma lavora con grande disponibilità, e nonostante gli errori si continua a lavorare duramente».

Il tempo di una battuta sul nuovo look con i baffi: «Avevo una macchinetta che m'ha lasciato un buco. Non volevo andare dal barbiere, mi sono fatto prestare il rasoio e ho lasciato un buco sulla parte destra della barba. Vi lascio immaginare il dopo... (ride, ndr)».


RISULTATI
19.02
Fiorentina
Spezia
3 - 0
19.02
Cagliari
Torino
0 - 1
20.02
Lazio
Sampdoria
1 - 0
20.02
Genoa
Verona
2 - 2
20.02
Sassuolo
Bologna
1 - 1
21.02
Parma
Udinese
2 - 2
21.02
Milan
Inter
0 - 3
21.02
Atalanta
NAPOLI
4 - 2
21.02
Benevento
Roma
0 - 0
22.02
Juventus
Crotone
3 - 0
CLASSIFICA
1
Inter
53
2
Milan
49
3
Juventus
45
4
Roma
44
5
Atalanta
43
6
Lazio
43
7
NAPOLI
40
8
Sassuolo
35
9
Verona
34
10
Sampdoria
30
11
Genoa
26
12
Bologna
25
13
Udinese
25
14
Fiorentina
25
15
Benevento
25
16
Spezia
24
17
Torino
20
18
Cagliari
15
19
Parma
14
20
Crotone
12
PROSSIMO TURNO
26.02
Torino
Sassuolo
27.02
Spezia
Parma
27.02
Verona
Juventus
27.02
Bologna
Lazio
28.02
Sampdoria
Atalanta
28.02
Crotone
Cagliari
28.02
Inter
Genoa
28.02
Udinese
Fiorentina
28.02
NAPOLI
Benevento
28.02
Roma
Milan