spalletti-conferenza-20212022-2.jpg

SPALLETTI: «Nel finale potevamo riprenderla ma abbiamo fatto confusione. Falli da rosso su Manolas e Osimhen»

Scritto da -

Al termine di Napoli-Spartak Mosca, è intervenuto l’allenatore Luciano Spalletti.
"Cosa è successo al fischio finale? Sono andato soltanto a salutare un collaboratore dell’allenatore dello Spartak... ci faceva un po' div ersi dalla panchina, ci ha preso in giro tutto il secondo tempo. sono andato a dirgli che così non si fa, soprattutto quando si vince".

"Avevamo cominciato molto bene, poi abbiamo fallito l'opportunità di andare sul raddoppio e poi è successo l'episodio del rosso, che c'era. In dieci abbiamo fatto fatica perchP siamo stati costretti ad abbassarci. Nel secondo tempo ho dovuto cambiare per inserire qualcuno che potesse darci uno strappo. Prima che loro segnassero c'è stato un fallo su Manolas che era da rosso anche quello... Ci siamo messi 5-3-1 e tatticamente eravamo in controllo, ma in una situazione li abbiamo lasciati partire e hanno fatto l’1-2 in superiorità numerica. Loro ogni volta hanno fatto falli tattici, qualcuno anche al limite su Osimhen. A un certo punto lui se ne andava in porta e l'hanno atterrato, ma l'arbitro ha dato un cartellino giallo. Quando siamo tornati dieci contro dieci pensavo di riprendere la partita, invece abbiamo continuato a giocare in maniera un po’ confusionaria, senza andare a scegliere e a cercare di riagguantare il risultato. Abbiamo fatto un po’ di confusione, se avessimo fatto girare la palla come da squadra in parità numerica avremmo fatto diversamente. Sull’1-3 è diventato tutto più difficile".

"In parità numerica pensavo di riprendere la partita, invece abbiamo continuato a giocare in maniera un po’ confusionaria, senza andare a scegliere e a cercare di riagguantare il risultato. Abbiamo fatto un po’ di confusione, se avessimo fatto girare la palla come da squadra in parità numerica avremmo fatto diversamente. Sull’1-3 è diventato tutto più difficile".

"Una partita si può perdere e si può migliorare, si prendono gli episodi che hanno fatto la differenza. Qualcosa si può fare, ma abbiamo giocato tutta la partita in dieci. L’impegno però c’è stato, se non ci fossero stati 4-5 gialli sulle ripartenze potevamo fare anche meglio. Siamo stati squadra più inesperta, loro più bravi a sfruttare gli episodi in cui abbiamo commesso leggerezze. Nell’ultimo quarto d’ora però mi aspettavo di fare meglio, ero convinto si potesse riprendere la partita. C’era tempo e forza per poterlo fare, e invece non siamo stati bravi a mantenere l’ordine".

"La gestione della sconfitta? Diventa facile, ho già perso in carriera (ride, ndr). Quando ti abitui a vincere e sei sconfitto, i calciatori rientrano a testa bassa".

"Terzino sinistro reparto corto? Discorso già affrontato, però abbiamo Ghoulam che speriamo di recuperare perchè uomo squadra e calciatore forte. Bisognerà vedere come torna nella partita reale, vedere quali possibilità avrà. Ma è chiaro che lì ne avevamo già parlato e forse un doppione inizialmente è mancato".



RISULTATI
26.11
Cagliari
Salernitana
1 - 1
27.11
Sampdoria
Verona
-
27.11
Empoli
Fiorentina
-
27.11
Juventus
Atalanta
-
27.11
Venezia
Inter
-
28.11
Milan
Sassuolo
-
28.11
Udinese
Genoa
-
28.11
Spezia
Bologna
-
28.11
Roma
Torino
-
28.11
NAPOLI
Lazio
-
CLASSIFICA
1
NAPOLI
32
2
Milan
32
3
Inter
28
4
Atalanta
25
5
Roma
22
6
Lazio
21
7
Fiorentina
21
8
Juventus
21
9
Verona
19
10
Bologna
18
11
Torino
17
12
Empoli
16
13
Sassuolo
15
14
Venezia
15
15
Udinese
14
16
Sampdoria
12
17
Spezia
11
18
Genoa
9
19
Cagliari
8
20
Salernitana
8
PROSSIMO TURNO
01.12
Genoa
Milan
01.12
Inter
Spezia
01.12
Bologna
Roma
01.12
Lazio
Udinese
01.12
Fiorentina
Sampdoria
01.12
Torino
Empoli
01.12
Atalanta
Venezia
01.12
Verona
Cagliari
01.12
Sassuolo
NAPOLI
01.12
Salernitana
Juventus