spalletti-conferenza-20212022-2.jpg

SPALLETTI: «Sulle difficoltà si creano i destini straordinari. Domani vogliamo chiudere il discorso qualificazione»

Scritto da -

Alla vigilia della sfida Spartak Mosca-Napoli, hanno parlato in conferenza Juan Jesus e Luciano Spalletti.
Ecco le parole del tecnico azzurro.

"Le difficoltà aiutano le persone normali a costruirsi un destino straordinario. Io aspettavo con impazienza questi primi colpi di difficoltà. Quando andava tutto bene sapevo benissimo che non poteva durare, che i problemi sarebbero arrivati. Però il fatto di avere una rosa di questo livello e di questa ampiezza, specie nel reparto offensivo, era proprio per fronteggiare i problemi una volta che si fossero presentati".

"Va richiamata la scelta di De Laurentiis di trattenere gente come Petagna e Ounas, sono tutte qualità che poi ci verranno comode. Abbiamo le possibilità di sopperire a questo momento. Le assenze succederanno a tutti, noi l'abbiamo anche già superata all'inizio con Mertens, Demme e altri. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare. In questo momento avere qualche compagno in più ci avrebbe fatto comodo. Ma la rosa è ampia e giusta. Ghoulam sta tornando, vedo la crescita di Zanoli, Malcuit. È una situazione momentanea".

"Quando ho detto che è mancato coraggio mi riferivo a un momento preciso della partita. Noi la partita l'abbiamo fatta, contro una squadra fortissima in tutti i reparti e anche in salute. Abbiamo perso un poco di controllo nella fase centrale, quando ci sono venuti addosso abbiamo fatto scelte troppo comode e di poco coraggio. Ci può stare che ti lasci venire addosso l'avverdsario, ma poi dipende come sei feroce quando la giochi. Noi abbiamo buttato palla fuori per fermarli, invece che giocarla. Abbiamo sbagliato nel cercare di interrompere l'azione avversaria senza provare a farla diventare una ripartenza nostra. Tuttavia dopo il 3 a 1 anziché crollare abbiamo avuto una reazione di forza, e siamo andati vicini a riprenderla. Probabilmente lo avremmo anche meritato".

"Sono curioso di vedere che reazione avremo dopo la partita con l'Inter, come cercheremo in futuro di non ripetere gli errori che abbiamo commesso".

"Non vogliamo portarla oltre questa qualificazione. Avendo la possibilità di chiudere qui il discorso, vogliamo farlo. Siamo stati bravi a rimettere in pari il discorso in Europa. È meglio chiuderla qui e non portarla ulteriormente avanti. "

"Mertens ci ha messo qualche giorno di più a tornare in condizione per via dell'intervento che ha subito qualche mese fa. Lui fa parte di quella rosa di calciatori importanti a disposizione, e senza dubbio faremo delle valutazioni sul suo impiego tenendo conto anche dei due impegni settimanali."


RISULTATI
26.11
Cagliari
Salernitana
1 - 1
27.11
Sampdoria
Verona
-
27.11
Empoli
Fiorentina
-
27.11
Juventus
Atalanta
-
27.11
Venezia
Inter
-
28.11
Milan
Sassuolo
-
28.11
Udinese
Genoa
-
28.11
Spezia
Bologna
-
28.11
Roma
Torino
-
28.11
NAPOLI
Lazio
-
CLASSIFICA
1
NAPOLI
32
2
Milan
32
3
Inter
28
4
Atalanta
25
5
Roma
22
6
Lazio
21
7
Fiorentina
21
8
Juventus
21
9
Verona
19
10
Bologna
18
11
Torino
17
12
Empoli
16
13
Sassuolo
15
14
Venezia
15
15
Udinese
14
16
Sampdoria
12
17
Spezia
11
18
Genoa
9
19
Cagliari
8
20
Salernitana
8
PROSSIMO TURNO
01.12
Genoa
Milan
01.12
Inter
Spezia
01.12
Bologna
Roma
01.12
Lazio
Udinese
01.12
Fiorentina
Sampdoria
01.12
Torino
Empoli
01.12
Atalanta
Venezia
01.12
Verona
Cagliari
01.12
Sassuolo
NAPOLI
01.12
Salernitana
Juventus