spalletti-conferenza-20212022-1.jpg

SPALLETTI: «Il mio virus si chiama Napoli e non voglio guarire. Squadra con l'atteggiamento giusto. Lobotka come Jorginho»

Scritto da -

Il tecnico azzurro Luciano Spalletti ha parlato dopo la vittoria contro la Samp al Maradona.
«Come sto? Bene, lo sono sempre stato in realtà. A me del mio Covid non me ne frega, perché il mio virus è il Napoli e i calciatori del Napoli... ed è un virus dal quale non voglio guarire».

«E' stato un Napoli vero, che ha avuto per tutta la partita un atteggiamento corretto. Peccato solo che non l'abbiamo chiusa prima».

«I cambi? dovevo mettere qualcuno di fresco perché abbiamo giocato pochi giorni fa. per questo Elmas doveva starci e anche Petagna. Poi ho messo Politano perché è uno di quelli che con i suoi strappi può cambiare l'inerzia di una partita».

«Dries e Andrea hanno dialogato bene, ma in generale tutti sono stati bravi nell'atteggiamento. tutti si sono presi un pezzetto dei compiti dei compagni che in questo momento non sono al meglio».

Su Insigne. «Sono convinto che Lorenzo da qui a quando andrà via farà vedere il meglio di se stesso, perché emergerà la serietà del professionista e dell'uomo».

Su Tuanzebe. «Alex è un giocatore fisico, che può andare a marcare fisicamente sul breve e ha gamba per andare a campo aperto. E' chiaro che dovrà conoscere delle cose riguardo al nostro campionato, ma sarà una alternativa molto comoda per noi. Ci dar modo di dare fiato a Juan Jesus e Rrahmani che in questo periodo sono stai straordinari a reggere l'urto contro tutti».

Su Lobotka. «E' il giocatore che tutti vorrebbero avere, perché oltre a giocare bene lui fa giocare bene e gli altri. Quando gli altri sono convinti di esserci montati addosso, lui fa una piroetta e se ne esce fuori benissimo. Ricorda il lavoro che faceva uno che qui conoscete bene, Jorginho. Risolve pure qualche casino che magari combino io».

Sulla Coppa Italia. «Siamo davvero in pochi, ma noi si vuole fare le cose seriamente perché una buona prova con la Fiorentina se ne tira una buona anche dopo. Quando vesti la maglia del Napoli non puoi ragionare diversamente».


RISULTATI
15.01
Sampdoria
Torino
1 - 2
15.01
Salernitana
Lazio
0 - 3
15.01
Juventus
Udinese
2 - 0
16.01
Sassuolo
Verona
2 - 4
16.01
Atalanta
Inter
0 - 0
16.01
Venezia
Empoli
1 - 1
16.01
Roma
Cagliari
1 - 0
17.01
Fiorentina
Genoa
6 - 0
17.01
Bologna
NAPOLI
0 - 2
17.01
Milan
Spezia
1 - 2
CLASSIFICA
1
Inter
50
2
Milan
48
3
NAPOLI
46
4
Atalanta
42
5
Juventus
41
6
Fiorentina
35
7
Roma
35
8
Lazio
35
9
Torino
31
10
Verona
30
11
Empoli
29
12
Sassuolo
28
13
Bologna
27
14
Udinese
23
15
Spezia
22
16
Sampdoria
20
17
Venezia
18
18
Cagliari
16
19
Genoa
12
20
Salernitana
10
PROSSIMO TURNO
23.01
Inter
Venezia
23.01
Lazio
Atalanta
23.01
Empoli
Roma
23.01
Milan
Juventus
23.01
Genoa
Udinese
23.01
Torino
Sassuolo
23.01
Cagliari
Fiorentina
23.01
Verona
Bologna
23.01
Spezia
Sampdoria
23.01
NAPOLI
Salernitana