napoli_fiorentina_25_timcup.jpg

NAPOLI, altro ko in casa: 2-5 con la FIORENTINA e addio Coppa Italia

Scritto da -

Il Napoli si butta via in una partita da pazzi e saluta la Coppa Italia, perdendo in casa contro la Fiorentina.
Dobbiamo recitare mea culpa, perché la Viola resta in 10 per un tempo e noi non siamo capaci di farle il solletico, e addirittura becchiamo il gol.
Acciuffiamo il 2-2 quando non ci credeva più nessuno, ma poi ai supplementari siamo in 9 contro 10 e crolliamo.

Gli azzurri evidenziano i grossi problemi in fase realizzativa, perché la partita è tutta lì. Al 95' contavamo zero tiri di Politano, uno di Petagna e uno di Mertens. Evidentemente qualcosa non funziona.

FORMAZIONI UFFICIALI
NAPOLI 4-2-3-1 - Ospina; Di Lorenzo, Tuanzebe, Rrahmani, Ghoulam; Demme, Lobotka; Elmas, Politano, Mertens; Petagna. All.: Spalletti
A disp.: Meret, Idasiak, Costanzo, Juan Jesus, Malcuit, Zanoli, Fabian, Vergara, Cioffi, Lozano
FIORENTINA 4-3-3 - Dragowski, Venuti, Milenkovic, Nastasic, Biraghi, Castrovilli, Torreira, Duncan, Gonzalez, Vlahovic, Saponara

Spalletti fa debuttare da titolare Tuanzebe, e conferma per la terza partita di fila Ghoulam. Riposa Juan Jesus.
Torna Politano tra i titolari, mettendo Elmas dall'altro lato al posto di Insigne. Ancora Mertens alle spalle di Petagna.

La Fiorentina ha voglia di riscatto dopo il crollo col Torino, e stavolta non c'è Osimhen a punirla negli spazi che lascia dietro.
La Viola quindi non ha paura di stare molto alta e ci pressa con intensità; noi difendiamo con ordine e proviamo qualche rapida sortita avanti.
Come al 3', quando Elmas viene lanciato benissimo nella prateria da Mertens, ma ci mette troppo a scegliere tra tiro e cross e alla fine ottiene solo un angolo.

All'11 lo stesso Elmas si addormenta e si fa soffiare palla nella nostra metà campo, la riceve Vlahovic che tira da fermo e costringe Ospina a un grande intervento.
Al 17' doppia occasione: prima Politano fa tutto bene ma sbaglia l'ultimo passaggio, sul capovolgimento di fronte Saponara viene chiuso in angolo da Rrahamani, ma sul corner Milenkovic di testa scheggia la TRAVERSA.

La partita è gradevole.
Al 21' grande uscita del Napoli del pressing viola, Petagna lavora palla e lancia Politano che tarda troppo l'imbucata per il libero Elmas, alla fine gliela dà e il macedone da posizione defilatissima impegna Dragowski.
Il Napoli si rivede al 39', quando Politano viene lanciato ma sbaglia maldestramente il tiro.

Il finale di un primo tempo godibile ma senza grani emozioni è però pirotecnico.
Al 41' Fiorentina avanti: dopo un "buco" di Ghoulam, Saponara arriva al cross basso per Vlahovic che si beve Tuanzebe e in diagonale infilza Ospina, 0-1.
Il Napoli però rimedia al 44': Lobotka intercetta un passaggio di Dragowki e dà un cioccolatino a Petagna, che perde il tempo giusto ma poi tocca a Mertens, che con un pallonetto delicato infila l'incrocio, 1-1.

Poco dopo altra svolta: su lancio slungo di Mertens, Venuti anticipa di testa Elmas per darla dietro a Dragowski, il portiere inspiegabilmente si trova già fuori area e così il pallone lo supera, e per evitare che Elmas se ne vada in porta lo pacca. ESPULSO.

Entra Terracciano, fuori Duncan.

Con l'uomo in più, il Napoli comincia la ripresa alzandosi nella metà campo avversaria (intanto entra Meret).
Al 48' Mertens riceve da Lobotka e serve Petagna in mezzo, dribbling e tiro secco, fuori.
Al 50' cross di Ghoulam in mezzo, Demme arriva alla deviazione ma Terracciano d'istinto devia in angolo.

Sembra che il gol azzurro possa giungere a breve, ma invece...
Al 57', inaspettatamente Viola avanti. Rrahmani commette fallo al limite, Biraghi calcia sulla barriera, la palla gli torna sui piedi e lui invodina una parabola perfetta che sbatte sul palo ed entra, 1-2.

Spalletti cambia. Dentro Fabian e Lozano, fuori Demme e Politano.
C'è oltre mezz'ora di tempo, ma il Napoli non riesce ad arrivare al tiro.
Anzi, si slega troppo e al 69' Nico ha la palla del tris ma la spara alle stelle.

Per vedere un tiro dobbiamo aspettare l'78', quando su cross di Ghoulam c'è Elmas a deviare di testa, ma fuori.
All'80' si accende Lozano che fa una cosa eccezionale, ma il suo tiro si stampa sul PALO.
Al 83' fuori Ghoulam, dentro Malcuit, ma nello stesso momento il VAR richiama l'arbitro per un fallo di Lozano, molto brutto anche se involontario: ROSSO DIRETTO.

Proviamo lo stesso a riprenderla, ma non ci affiacciamo più dalle parti loro.
Al 90' entra anche Cioffi.

Sembra una gara che scorre via verso l'1-2, e invece come accaduto nel primo tempo, anche qui c'è un finale pirotecnico.

Al 91' Petagna ha una palla d'oro, ma sul suo tiro il pallone viene deviato in angolo.
Trenta secondi fallo tattico di Fabian a centrocampo: già ammonito, si becca anche lui il cartellino ROSSO e siamo 9 contro 10.
La Fiorentina si lamenta (a ragione) perché Ikoné era in fuga verso la nostra area.
Vabbe', sarà finita... Macché!
Quanto sia pesante l'errore dell'arbitro si capisce al 95': Malcuit viene servito sulla fascia, la butta bassa in mezzo, MERTENE la buca ma a centro area c'è PETAGNA che da 5 metri insacca, 2-2.

Si va ai supplementari.
Ma all'overtime il copione s'è ribaltato, perché adesso in inferiorità numerica siamo noi. Peraltro con uno schieramento spaccato in due: 4 difensori, 1 centrocampista e 3 attaccanti.

La Fiorentina chiaramente si rovescia avanti, eppure al 93' davanti al Napoli si apre una prateria, ma Cioffi sbaglia la misura del passaggio per Petagna che era solo.
Entra Juan Jesus proprio per Petagna, Di Lorenzo passa a centrocampo co Malcuit a destra e Juan Jesus a sinistra.
Al 97' Meret ci salva su tiro di Malé.
Allo scadere del primo supplementare, il bunker crolla: cross da destra, Venuti irrompe da sinistra e insacca, 2-3.
I giochi si chiudono in avvio di ripresa, quando Piatek (come fece quando giocava col Miklan), al debutto ci fa gol, 2-4.
Poi la Fiorentina spara sulla croce rossa, e con Maleh, 2-5.


RISULTATI
20.05
Torino
Roma
0 - 3
21.05
Genoa
Bologna
0 - 1
21.05
Lazio
Verona
3 - 3
21.05
Atalanta
Empoli
0 - 1
21.05
Fiorentina
Juventus
2 - 0
22.05
Spezia
NAPOLI
0 - 3
22.05
Inter
Sampdoria
3 - 0
22.05
Sassuolo
Milan
0 - 3
22.05
Salernitana
Udinese
0 - 4
22.05
Venezia
Cagliari
0 - 0
CLASSIFICA
1
Milan
86
2
Inter
84
3
NAPOLI
79
4
Juventus
70
5
Lazio
64
6
Roma
63
7
Fiorentina
62
8
Atalanta
59
9
Verona
53
10
Torino
50
11
Sassuolo
50
12
Udinese
47
13
Bologna
46
14
Empoli
41
15
Sampdoria
36
16
Spezia
36
17
Salernitana
31
18
Cagliari
30
19
Genoa
28
20
Venezia
27
PROSSIMO TURNO