kim_min_jae_conf_stampa_2022.jpg

KIM MIN JAE: «Napoli mi intrigava più di altre pretendenti. Voglio avere un impatto fortissimo»

Scritto da -

Giorno di presentazione per Kim Min-jae, che ha parlato a Castel di Sangro.
"C'erano altre squadre italiane che mi cercavano, ma Napoli è famosa e l'ho scelta proprio per questo. Ero molto attratto dall'idea di arrivare al Napoli, ero intrigato più delle altre offerte. Sono contento di essere qui, non vedo l'ora di dare il meglio sul terreno di gioco. Sono cresciuto rapidamente e sono emozionato dal giocare in Europa, voglio avere un impatto fortissimo sul Napoli. Ho avuto una crescita formidabile, ma le prospettive future non riesco a vederle fino in fondo".

Sostituire Koulibaly. "No, è insostituibile, il fatto che possa prenderne il posto non è possibile. Però posso dire che farò del mio meglio per giocare ma non so se riuscirò a sostituirlo in tutto e per tutto".

Modelli di riferimento. "Se devo pensare ai difensori stranieri direi Sergio Ramos. Italiani? Ce ne sono talmente tanti che ammiro che fatico a sceglierne uno, ma se dovessi sceglierne uno direi Cannavaro".

Ambiente. "La squadra l'ho trovata in gran forma, nonostante le assenze. La prima impressione è che debba imparare molto da loro, riuscire ad abituarmi subito ai nuovi compagni. C'è molto lavoro da fare, voglio adattarmi subito ai compagni fortissimi con cui gioco".

Passione dei tifosi. "Sapevo quanto fosse passionale il tifo turco e quanto sia il tifo napoletano, la pressione di sostituire Koulibaly è uno stimolo e non una pressione perchè sono solido mentalmente".

Punto forte e punto debole. "Caratterialmente sono molto forte, faccio di tutto per mantenere l'equilibrio ed è un punto di partenza. Poi basta vedere il video..."

Clausola rescissoria. "So che ci sono molte aspettative su di me, e ciò può creare tensione. La Champions non è ancora arrivata, ma sono pronto per giocare le partite che mi aspettano. Ho tante aspettative per le competizioni che si pareranno di fronte".

Giocare sul centrosinistra in difesa? "Sono molto forte in copertura a seconda dello stile di gioco, io mi trovo più a mio agio sulla parte destra del campo ma in altre squadre ho corso pure dall'altro lato. Però mi confronterò anche con questo stile di gioco".

Su Osimhen. "Questa esperienza di allenamento sia una opportunità di crescere, impegnarmi con Victor che è uno dei grandi giocatori che stimo mi fa una impressione positiva".

Le parole di Hamsik. "Sono il terzo coreano ad arrivare in Italia, sono felice se altri calciatori parlano di bene di me ma conta ciò che posso fare in campo. Voglio dare il meglio".

Il tatuaggio Carpe Diem? "Penso sempre positivamente davanti a tutte le circostanze della vita, per pensare sempre positivo".


RISULTATI
13.08
Milan
Udinese
4 - 2
13.08
Sampdoria
Atalanta
0 - 2
13.08
Lecce
Inter
1 - 2
13.08
Monza
Torino
1 - 2
14.08
Lazio
Bologna
2 - 1
14.08
Fiorentina
Cremonese
3 - 2
14.08
Spezia
Empoli
1 - 0
14.08
Salernitana
Roma
0 - 1
15.08
Verona
NAPOLI
2 - 5
15.08
Juventus
Sassuolo
3 - 0
CLASSIFICA
1
NAPOLI
3
2
Juventus
3
3
Milan
3
4
Atalanta
3
5
Fiorentina
3
6
Torino
3
7
Lazio
3
8
Inter
3
9
Spezia
3
10
Roma
3
11
Cremonese
0
12
Monza
0
13
Lecce
0
14
Bologna
0
15
Salernitana
0
16
Empoli
0
17
Udinese
0
18
Sampdoria
0
19
Verona
0
20
Sassuolo
0
PROSSIMO TURNO
20.08
Udinese
Salernitana
20.08
Torino
Lazio
20.08
Inter
Spezia
20.08
Sassuolo
Lecce
21.08
NAPOLI
Monza
21.08
Empoli
Fiorentina
21.08
Bologna
Verona
21.08
Atalanta
Milan
22.08
Roma
Cremonese
22.08
Sampdoria
Juventus