spalletti-conferenza-20212022-1.jpg

SPALLETTI: «Il Napoli mi è piaciuto, i ragazzi hanno avuto voglia di fare e reagire. Peccato per qualche errore...»

Scritto da -

Il tecnico azzurro Luciano Spalletti ha parlato dopo la vittoria di Verona.
"Come risultato è un po' clamoroso, per l'entità... teniamo conto anche del gol annullato, di altre occasioni per segnare... Avevo detto che vestire questa maglia ti obbliga a vincere da subito... c'è scritto sulll'etichetta della maglia. Mi aspettavo una prestazione dai miei ragazzi, li ho visti interessati e vogliosi di far vedere che aveva scelto bene il Napoli a puntare su di lui. Quello che ho visito oggi nel complesso mi è piaciuto, anche se in alcuni frangenti non siamo ancora a posto. Non possiamo non segnare nel primo tempo dopo tutte quelle occasioni avute, così' come non si può prendere gol quando stai facendo vedere di essere superiore all'avversario. Forse lì è emersa un po' di gioventù che si porta dietro qualche erroruccio".

"Kim è stato perfetto e sontuoso, in alcuni atteggiamenti ho rivisto Kouly. Sia come impatto fisico che quando parte palla al piede".

"Kvara è quello lì... Secondo me all'inizio ha sentito troppo la partita, anche perché fisicamente soffriva questa marcatura rigida che gli stavano sempre addosso. L'ho tolto perché a un certo punto sentire un po' tirare i muscoli. Forse sentiva parecchio questo debutto".

Su Zielinski. "E' stato perfetto negli inserimenti, nei ripiegamenti, non ha perso neanche un pallone. Poi ha fatto un grandissimo gol, veniva da un inserimento di cinquanta metri. E’ lui il primo ad essere rammaricato di quello che è stato l’anno scorso, aveva fatto capire che quest’anno sarebbe stata diversa".

Lobotka. "Oggi sembrava Iniesta, ha fatto una partita impressionante. Con i suoi movimenti ci ha creato degli spazi, ha dato il La a ripartenze incredibili. L’anno scorso ha fatto molto bene, è sempre a disposizione dei compagni ma prima queste sue percussioni erano meno frequenti. E’ cinghialotto nel modo di fare, prende campo e non riesci più a recuperarlo".

Coraggio. "Prima c'erano dei giocatori che le responsabilità se le andavano a cercare, per questo oggi sono contento di come hanno reagito i ragazzi. Hanno dimostrato di volersi andare a prendere ognuno un pezzo di questa responsabilità. In alcuni momenti si poteva fare meglio, ma nel complesso hanno fatto bene".

Mercato? "Non si parla di chi non c'è. Oggi i ragazzi hanno dimostrato di saper gicoare anche senza quelli che non sono voluti venire a giocare con noi".


RISULTATI
01.10
NAPOLI
Torino
-
01.10
Inter
Roma
-
01.10
Empoli
Milan
-
02.10
Lazio
Spezia
-
02.10
Sampdoria
Monza
-
02.10
Lecce
Cremonese
-
02.10
Sassuolo
Salernitana
-
02.10
Atalanta
Fiorentina
-
02.10
Juventus
Bologna
-
03.10
Verona
Udinese
-
CLASSIFICA
1
NAPOLI
17
2
Atalanta
17
3
Udinese
16
4
Lazio
14
5
Milan
14
6
Roma
13
7
Inter
12
8
Juventus
10
9
Torino
10
10
Fiorentina
9
11
Sassuolo
9
12
Spezia
8
13
Salernitana
7
14
Empoli
7
15
Lecce
6
16
Bologna
6
17
Verona
5
18
Monza
4
19
Cremonese
2
20
Sampdoria
2
PROSSIMO TURNO
08.10
Sassuolo
Inter
08.10
Milan
Juventus
08.10
Bologna
Sampdoria
09.10
Torino
Empoli
09.10
Monza
Spezia
09.10
Salernitana
Verona
09.10
Udinese
Atalanta
09.10
Cremonese
NAPOLI
09.10
Roma
Lecce
10.10
Fiorentina
Lazio