rrahmani_20222023_1.jpg

RRAHMANI: «Scudetto? Strada lunga, pensiamo gara dopo gara. Roma simile alla Juve, si chiude bene e riparte»

Scritto da -

Il difensore azzurro Amir Rrahmani ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli.

Primi con 50 punti e a +12. "Si sta bene... ma siamo ancora a metà strada e vogliamo continuare così. Secondo me non abbiamo fatto ancora niente, è presto, e vogliamo giocare questo girone di ritorno in maniera giusta. Ogni partita si va in campo per vincere e guadagnare tre punti, con concentrazione e pazienza per subire meno e fare gol. Il nostro obiettivo è quello".

La vittoria di Salerno. "Giochiamo sempre per i tre punti, ogni squadra ha momenti buoni e momenti meno buoni, noi speriamo di averlo già passato essendo tornati alla vittoria".

Il gol alla Juventus. "Avevo avuto un infortunio bruttissimo, ho rischiato ma sono stato molto felice di tornare in campo: il gol è arrivato al momento giusto, dopo tutto il lavoro fatto con lo staff medico ed i fisioterapisti. Sono stati tutti bravi, sono felice di essere tornato".

Miglior difesa del campionato. "Difendiamo di squadra, iniziamo dall’attaccante fino ad arrivare al difensore".

Su Kim. "È fortissimo, è arrivato da un calcio diverso ma ora è già arrivato al top. Sa cosa vuole il mister, sa come dobbiamo gestire la palla e comportarci in campo: è molto bravo".

Tifosi. "Lo stadio è molto bello quando è tutto pieno, ci sentiamo più forti e più carichi con i tifosi. Con loro possiamo spingere di più e cercare di conquistare i tre punti".

Su Napoli-Roma. "Penso sarà una partita uguale a quella con la Salernitana, ma loro hanno più qualità e hanno singoli forti: forse sarà simile a quella contro la Juventus, perchè si difendevano dietro e noi dobbiamo gestire bene la palla senza perderla. Dobbiamo provare a fare gol, ovvio".

Spalletti "Il merito di come giochiamo è tutto suo, ha una filosofia di gioco che seguiamo quindi non possiamo fare troppi discorsi. Ci dice di stare tranquilli, guardare partita dopo partita e provarle a vincere".

Abraham e Dybala. "Sappiamo che dovremo gestire bene i loro contropiedi, avere attenzione quando ripartono palla al piede nel caso dovessimo perderla noi".

La Champions League. "Ci crediamo, siamo andati bene nella fase a gironi ed abbiamo vinto il nostro gruppo e non era facile. Speriamo di raggiungere qualche record anche in Champions League".

La parola Scudetto. "Siamo a metà campionato, nello spogliatoio non ne parliamo perchè ci prepariamo partita dopo partita. Sappiamo che è ancora lunga la strada e possiamo vincere tutte le partite se giochiamo come sappiamo noi”.


RISULTATI
23.05
Cagliari
Fiorentina
2 - 3
24.05
Genoa
Bologna
2 - 0
25.05
Verona
Inter
2 - 2
25.05
Juventus
Monza
2 - 0
25.05
Milan
Salernitana
3 - 3
26.05
Atalanta
Torino
3 - 0
26.05
Empoli
Roma
2 - 1
26.05
Frosinone
Udinese
0 - 1
26.05
NAPOLI
Lecce
0 - 0
26.05
Lazio
Sassuolo
1 - 0
CLASSIFICA
1
Inter
94
2
Milan
75
3
Juventus
71
4
Atalanta
69
5
Bologna
68
6
Roma
63
7
Lazio
63
8
Fiorentina
57
9
NAPOLI
53
10
Torino
53
11
Genoa
49
12
Monza
45
13
Verona
38
14
Lecce
38
15
Udinese
37
16
Empoli
36
17
Cagliari
36
18
Frosinone
35
19
Sassuolo
29
20
Salernitana
17
PROSSIMO TURNO