sarri_sky.jpg

Sarri: «Non si può prendere un gol come quello del 2-2. Gabbiadini? Nessun dubbio, il rigore era suo»

Scritto da -

Dopo la sfida del Franchi, Maurizio Sarri ha parlato in tv. «Il rigore di Gabbiadini? E' giusto che l'abbia tirato lui perché è il più freddo di tutti ed in questi casi è sempre lucido. Non ho mai avuto dubbi sul fatto di farlo tirare a lui. Il fatto che possa partire non lo so e non mi interessa. So che lui è il più adatto per tirare il rigore per cui mi va bene così».

«Sul 2-2 Bernardeschi ha fatto un gesto tecnico indiscutibile. E' come lo abbiamo fatto arrivare lì che mi dà il nervoso perché abbiamo sbagliato. Se vai in gol e dopo 20 secondi prendi un gol del genere significa che devi ancora migliorare. Al di là dell'inesperienza che ci può costare qualcosa, vorrei vedere in alcuni frangenti uno spirito e una determinazione diversa su un campo difficile come questo dove eravamo andati in vantaggio».

«Non è che abbiamo sofferto Bernardeschi, è che lui ha fatto una partita straordinaria. Del resto parliamo di un grande giocatore. C'è stata polemica quando Sousa ha detto che sarebbe finito in una grandissima squadra, ma ha ragione perché un talento del genere è difficile trattenerlo se si fa avanti un top club».

«Quando vedo la mia squadra resto sempre della sensazione che possa fare delle cose enormi, ma al tempo stesso commettiamo degli errori che mi fa capire che dobbiamo ancora crescere su certe cose. Quello che mi fa un po' di rabbia è che sto cercando di dare a questi ragazzi la mentalità di fare determinate cose, ma in certi momenti però ancora non ci riusciamo. Ad esempio siamo stati scadenti nelle loro palle lunghe e nelle seconde palle che spesso perdevamo».

«Nel secondo tempo eravamo più lunghi e le distanze non erano più le stesse. Nel primo tempo tornavamo subito sula palla persa mentre nel secondo tempo no, e se noi non muoviamo palla con grande velocità facciamo fatica».

«Maksimovic? Ci sta che possa fare fatica ancora in certi movimenti, visto che negli ultimi 4 anni ha giocato a tre con forte orientamento sull'uomo. Diventerà importante ma gli serve tempo per assimilare tutti i nostri meccanismi».


RISULTATI
19.02
Fiorentina
Spezia
3 - 0
19.02
Cagliari
Torino
0 - 1
20.02
Lazio
Sampdoria
1 - 0
20.02
Genoa
Verona
2 - 2
20.02
Sassuolo
Bologna
1 - 1
21.02
Parma
Udinese
2 - 2
21.02
Milan
Inter
0 - 3
21.02
Atalanta
NAPOLI
4 - 2
21.02
Benevento
Roma
0 - 0
22.02
Juventus
Crotone
3 - 0
CLASSIFICA
1
Inter
53
2
Milan
49
3
Juventus
45
4
Roma
44
5
Atalanta
43
6
Lazio
43
7
NAPOLI
40
8
Sassuolo
35
9
Verona
34
10
Sampdoria
30
11
Genoa
26
12
Bologna
25
13
Udinese
25
14
Fiorentina
25
15
Benevento
25
16
Spezia
24
17
Torino
20
18
Cagliari
15
19
Parma
14
20
Crotone
12
PROSSIMO TURNO
26.02
Torino
Sassuolo
27.02
Spezia
Parma
27.02
Verona
Juventus
27.02
Bologna
Lazio
28.02
Sampdoria
Atalanta
28.02
Crotone
Cagliari
28.02
Inter
Genoa
28.02
Udinese
Fiorentina
28.02
NAPOLI
Benevento
28.02
Roma
Milan