petagna-allenamento-2020-1.jpg

PETAGNA: «Tutto ciò che ho fatto me lo sono conquistato. Giuntoli crede in me, me lo dice ogni giorno. Gattuso ti dà la carica»

Scritto da -

Il centravanti del Napoli Andrea Petagna ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli.
«Le amichevoli contano poco, io spero di conquistare i tifosi del Napoli con le partite ufficiali, che invece contano qualcosa. Sono arrivato dieci giorni fa e mi sto integrando bene nel gruppo, è un onore giocare insieme a gente come Insigne e Mertens, che ho sempre ammirato in tv e quando ci ho giocato contro. Ma ho tutte le carte in regola per ritagliarmi il mio posto. Non vedo l'ora che inizi il campionato».

Rampa di lancio. «Io finora mi sono conquistato tutto ciò che ho fatto. Sono 4-5 anni che gioco tutte le partite in Serie A, ho segnato 30 gol negli ultimi due anni e la maglia del Napoli l'ho conquistata. Il Napoli mi ha voluto, so quanto Giuntoli crede in me, me lo dice ogni giorno. Adesso sono qui e voglio migliorare ancora. Sono davvero felice, voglio fare gol e spero di poter dare soddisfazioni e aiutare la squadra».

Su Gattuso. «Mi allenavo con lui al Milan, quand'era ancora un giocatore. Era un esempio per tutti per la sua voglia di non mollare mai. Adesso è lo stesso da allenatore. Trasmette carica ed energia. Seguirò le sue indicazioni e quando giocherò lo deciderà lui».

Doti. «Mi piace dialogare coi compagni, abbassarmi e aprire gli spazi. Nell'ultimo periodo sono migliorato tanto in zona gol ma devo farlo ancora perché sono giovane. La Nazionale? E' un obiettivo che passa attraverso Napoli, devo allenarmi bene e giocare. Se farò bene, la Nazionale sarà una conseguenza».

Obiettivi. «Il Napoli è una grande squadra e deve tornare in Champions League. L'Europa League inoltre è un altro obiettivo perché è una coppa importante. Avremo tanti impegni, ma siamo attrezzati per giocare tutte le competizioni».

Approccio con la città. «Non ci ero mai stato e m'è piaciuta subito. Devo dire grazie a Lello, la persona che mi ha accompagnato in vari luoghi della città. Non vedo l'ora che possa venire anche la mia famiglia per girarla insieme. Napoli mi fa sentire a casa, inoltre ho tanti famigliari del Sud Italia e che vivono a Napoli. Sono solo da dieci giorni qui e devo dire che mi piace molto. I tifosi sono super-calorosi, la piazza è bella. Spero che possano tornare allo stadio».




RISULTATI
17.10
NAPOLI
Atalanta
4 - 1
17.10
Inter
Milan
1 - 2
17.10
Sampdoria
Lazio
3 - 0
17.10
Crotone
Juventus
1 - 1
18.10
Bologna
Sassuolo
3 - 4
18.10
Torino
Cagliari
2 - 3
18.10
Spezia
Fiorentina
2 - 2
18.10
Udinese
Parma
3 - 2
18.10
Roma
Benevento
5 - 2
19.10
Verona
Genoa
0 - 0
CLASSIFICA
1
Milan
12
2
Sassuolo
10
3
Atalanta
9
4
NAPOLI
8
5
Juventus
8
6
Roma
7
7
Inter
7
8
Verona
7
9
Sampdoria
6
10
Benevento
6
11
Fiorentina
4
12
Genoa
4
13
Cagliari
4
14
Spezia
4
15
Lazio
4
16
Bologna
3
17
Udinese
3
18
Parma
3
19
Crotone
1
20
Torino
0
PROSSIMO TURNO
25.10
Fiorentina
Udinese
25.10
Genoa
Inter
25.10
Benevento
NAPOLI
25.10
Juventus
Verona
25.10
Cagliari
Crotone
25.10
Parma
Spezia
25.10
Atalanta
Sampdoria
25.10
Sassuolo
Torino
25.10
Milan
Roma
25.10
Lazio
Bologna