koulibaly-2020-1.jpg

Koulibaly: «Scudetto? E' presto per parlarne. Gattuso ci ha dato qualcosa in più. Juve-Napoli? Decisione che fa male...»

Scritto da -

Il difensore azzurro Kalidou Koulibaly ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Napoli Magazine.
SCUDETTO. "Troppo presto per dirlo. Sappiamo che il campionato è lungo, che ci sono squadre forti. Noi facciamo il nostro percorso consapevoli del fatto che dobbiamo vincere ed è difficile Si è visto domenica a Benevento, tutti credevano fosse facile ma un derby non è mai una partita come le altre. Abbiamo dimostrato di avere mentalità e possiamo continuare a crescere".

JUVENTUS-NAPOLI. "Quello che fa più male è la decisione del 3-0 perché stiamo facendo un gran lavoro davanti e dietro. Potevamo giocare questa partita e con le nostre armi sappiamo che potevamo fargli male. Siamo dispiaciuti ma dobbiamo guardare avanti. I dirigenti stanno facendo il loro lavoro, noi dobbiamo pensare a ciò che stiamo facendo. Giovedì c'è una partita importante e vogliamo rimettere le cose alla pari".

EUROPA LEAGUE. "Gattuso ha ragione quando dice che è un obiettivo. Nella prima partita abbiamo giocato bene ma è mancato il gol. Ci sono cose positive e dobbiamo ripartire da quelle. Dobbiamo essere più cattivi perché in Europa League questo si paga, puoi giocare anche 100 minuti ma così non fai gol. Serve solidità anche dietro, così da permettere a chi gioca avanti di essere più libero per poter segnare. Ripartiamo da questo, ripartiamo dalla vittoria di Benevento consapevoli di dover fare gol".

GHOULAM. "È tornato, poi è il mister che deve fare le sue scelte. Gattuso gli darà spazio, così come lo farà con tutti. Io tengo molto a Ghoulam, è un fratello per me. Da quando sono arrivato sono sempre con lui, le nostre famiglie sono sempre insieme. Non preoccupatevi, saprà farsi trovare pronto al momento giusto".

GATTUSO. "Ho un rapporto molto positivo con lui perché dice le cose in faccia, non si trattiene. Quello ci è mancato, ci vedevamo belli ma il mister ci ha dato qualcosa in più. Tatticamente ci ha dato anche nuove soluzioni, dato che possiamo giocare sia con il 4-3-3 che con il 4-2-3-1. Possiamo vedere due Napoli differenti e questo può aiutarci. Il mister è come un padre per me, mi dà consigli. Vuole ritrovare il Koulibaly di 2-3 anni fa e penso che siamo sulla strada giusta perché mi dà molta motivazione, positività. Vuole che io sia uno di quei giocatori su cui poter sempre contare e io lo faccio volentieri mettendosi a disposizione per lui come lui lo ha fatto per me".

Fonte : napolimagazine



RISULTATI
22.05
Crotone
Fiorentina
0 - 0
22.05
Cagliari
Genoa
0 - 1
22.05
Sampdoria
Parma
3 - 0
23.05
Inter
Udinese
5 - 1
23.05
Bologna
Juventus
1 - 4
23.05
Spezia
Roma
2 - 2
23.05
Atalanta
Milan
0 - 2
23.05
Torino
Benevento
1 - 1
23.05
Sassuolo
Lazio
2 - 0
23.05
NAPOLI
Verona
1 - 1
CLASSIFICA
1
Inter
91
2
Milan
79
3
Atalanta
78
4
Juventus
78
5
NAPOLI
77
6
Lazio
68
7
Roma
62
8
Sassuolo
62
9
Sampdoria
52
10
Verona
45
11
Genoa
42
12
Bologna
41
13
Fiorentina
40
14
Udinese
40
15
Spezia
39
16
Cagliari
37
17
Torino
37
18
Benevento
33
19
Crotone
23
20
Parma
20
PROSSIMO TURNO