spalletti-conferenza-20212022-2.jpg

SPALLETTI: «Siamo stati squadra vera. Questi giocatori ci permetteranno di rimanere attaccati al carro»

Scritto da -

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha parlato al termine della partita contro l'Atalanta.
"stasera l'Atalanta ha vinto una partita vera, contro una squadra vera. Abbiamo giocato un calcio di livello, in campo c'è stata una squadra credibile che ha fatto delle cose fatte bene. Per questo stasera mi dà fastidio la sconfitta, perché abbiamo fatto una buonissima partita. Il dubbio era di non essere all'altezza... ebbene, lo siamo stati. Questi calciatori sono quelli su cui noi ci appoggeremo e che giocheranno le prossime partite. Ci rimetteranno in carreggiata continuando a giocare partite come quella di questa sera".
"Abbiamo pagato certi momenti in cui non abbiamo fatto delle scelte valide, però questa squadra ci permetterà di rimanere agganciati alle squadre forti finché non rientreranno tutti quelli che non ci sono adesso. Con questa squadra noi saremmo ugualmente al livello dove siamo".

"Abbiamo perso la partita perché sono una squadra forte, un club forte a cui vanno fatti i complimenti per come stanno gestendo il tutto, per i calciatori che comprano e vendono, per la qualità del calcio che fa Gasp che è di valore europeo. Sanno far tutto. Avevamo paura sulle palle inattive, contro di loro per differenza di altezza eravamo improponibili mentre ci siamo difesi sempre bene. Quando loro giocano ti fanno sbandare, è una cosa da accettare".

"La difesa a tre? E' una cosa che bisogna andare ad approfondire. In Europa molti fanno così, anche nell'impostazione del 4-2-3-1. Quando uno dei due mediani va a giocare dentro o fuori linea. Si costruisce sempre in tre, con i terzini più alti. Contro l'Atalanta questo ci ha dato un beneficio, siamo stati in campo sempre molto bene".

"Lobotka? Se non ci fosse stata anche il suo infortunio, avremmo potuto continuare a giocare come stavamo facendo, anche perché Lobo l'ha gestita bene la fase di regia. Mandava sempre a vuoto la fase di pressione dell'Atalanta. Purtroppo Demme ha ancora addosso le scorie dell'assenza causa Covid, non può essere ancora al top fisicamente".

Falli. "Forse nessuno l'ha notato, ma c'è stato un momento in cui subivamo dieci falli. Potevamo creare diverse situazioni, ma loro facevano sistematicamente fallo. Però loro son bravi perché li fanno tutti nella nostra metà campo, quindi non vengono sanzionati con il cartellino".

"La Classifica? Non la guardavamo prima e non la guardiamo neanche adesso. I 4 gol presi nelle ultime partite? Non mi preoccupano".


RISULTATI
15.01
Sampdoria
Torino
1 - 2
15.01
Salernitana
Lazio
0 - 3
15.01
Juventus
Udinese
2 - 0
16.01
Sassuolo
Verona
2 - 4
16.01
Atalanta
Inter
0 - 0
16.01
Venezia
Empoli
1 - 1
16.01
Roma
Cagliari
1 - 0
17.01
Fiorentina
Genoa
6 - 0
17.01
Bologna
NAPOLI
0 - 2
17.01
Milan
Spezia
1 - 2
CLASSIFICA
1
Inter
50
2
Milan
48
3
NAPOLI
46
4
Atalanta
42
5
Juventus
41
6
Fiorentina
35
7
Roma
35
8
Lazio
35
9
Torino
31
10
Verona
30
11
Empoli
29
12
Sassuolo
28
13
Bologna
27
14
Udinese
23
15
Spezia
22
16
Sampdoria
20
17
Venezia
18
18
Cagliari
16
19
Genoa
12
20
Salernitana
10
PROSSIMO TURNO
23.01
Inter
Venezia
23.01
Lazio
Atalanta
23.01
Empoli
Roma
23.01
Milan
Juventus
23.01
Genoa
Udinese
23.01
Torino
Sassuolo
23.01
Cagliari
Fiorentina
23.01
Verona
Bologna
23.01
Spezia
Sampdoria
23.01
NAPOLI
Salernitana