giustizia-sportiva-giudice-sentenza.jpg

NAPOLI rassegnati, anche il Coni sta col baraccone. E il TAR non può ridarti il punto e farti giocare

Scritto da -

Dobbiamo entrare nell'ordine di idee che ormai ingiustizia è fatta. Il Napoli andava punito in modo esemplare per non aver obbedito ai padroni del vapore, anche a costo di sfidare la legge.
Così sarà: non avremo ne' il punto, ne' potremo giocare la partita con la Juve.
Nemmeno il TAR potrà cambiare le cose, potrà solo riconoscerti un danno.

Se la Corte Sportiva d’Appello ha confermato la fantasiosa linea di Mastandrea, arricchendola anche con accuse diffamatorie (giusto per far capire chi comanda), non c'è da avere speranze per il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni, che è l’ultimo grado della giustizia sportiva.
L'ultimo che (in teoria) può ridarti i punti.

Il problema infatti è sempre lo stesso: colui che giudica viene messo in quel ruolo da chi (direttamente o indirettamente) ha firmato il Protocollo, che chiaramente lo vuole difendere. Ad esempio, riguardo al Coni, il presidente Malagò non più tardi di due settimane fa ribadiva che "le regole vanno rispettate".

C'è poi un aspetto inquietante che conferma il sospetto di un copione già scritto.
Ogni giudice della "giustizia" sportiva si è impegnato nel fare un assist a quello successivo, a dargli una imbeccata.
Mastandrea ha costruito il filo logico che è tornato utile a Sandulli, il quale nella sua sentenza ha messo in primo piano una decisione dello stesso Collegio del Coni ("si intende ribadire un principio, più volte affermato dal Collegio di Garanzia del Coni"), in modo da dargli l'assist per fare la schiacciata e segnare definitivamente il punto per il baraccone.

Ma non c'è anche il TAR?
Sì che c'è, e il Napoli ci andrà. Ma il TAR non ti può ridare ne' i punti, ne' ti fa rigiocare la partita
.
Il TAR infatti può dire se la decisione sportiva è giusta o sbagliata, ma se riconosce le tue ragioni pone le basi per un risarcimento del danno. Non può invece ridisegnare un calendario oppure la classifica, giacché la "presunta" violazione del Napoli non è di natura amministrativa (tipo penalizzazione per mancati stipendi) bensì disciplinare. E su quelle il TAR non può farci niente.



RISULTATI
02.03
Lazio
Torino
-
02.03
Juventus
Spezia
3 - 0
03.03
Sassuolo
NAPOLI
-
03.03
Fiorentina
Roma
-
03.03
Cagliari
Bologna
-
03.03
Genoa
Sampdoria
-
03.03
Milan
Udinese
-
03.03
Atalanta
Crotone
-
03.03
Benevento
Verona
-
04.03
Parma
Inter
-
CLASSIFICA
1
Inter
56
2
Milan
52
3
Juventus
49
4
Atalanta
46
5
Roma
44
6
NAPOLI
43
7
Lazio
43
8
Sassuolo
35
9
Verona
35
10
Sampdoria
30
11
Bologna
28
12
Udinese
28
13
Genoa
26
14
Fiorentina
25
15
Spezia
25
16
Benevento
25
17
Torino
20
18
Cagliari
18
19
Parma
15
20
Crotone
12
PROSSIMO TURNO
06.03
Spezia
Benevento
06.03
Udinese
Sassuolo
06.03
Juventus
Lazio
07.03
Roma
Genoa
07.03
Crotone
Torino
07.03
Sampdoria
Cagliari
07.03
Verona
Milan
07.03
Fiorentina
Parma
07.03
NAPOLI
Bologna
08.03
Inter
Atalanta