genoa-napoli-21-2021.jpg

NAPOLI bello, ma la difesa horror e un rigore non dato lo condannano: 2-1 col GENOA

Scritto da -

Se Genoa-Napoli fosse finita pari, ci sarebbe stato anche stretto. Siccome abbiamo una coppia di centrali che ne ha combinata una più grossa dell'altra, addirittura la perdiamo.
Un vero peccato, perché s'è visto il miglior Napoli degli ultimi mesi. Per qualità di gioco, per occasioni create e per intensità e voglia... dal primo all'ultimo minuto (quello in cui c'era un rigore non dato su Mario rui).
Giocasse sempre così...

FORMAZIONI UFFICIALI:
GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Zajc, Badelj, Strootman, Czyborra; Destro, Pandev.
Allenatore: Ballardini
NAPOLI (4-3-3): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui, Demme, Elmas, Politano, Zielinski, Lozano, Petagna.
A disposizione: Meret, Contini, Hysaj, Rrahmani, Lobotka, Bakayoko, Osimhen, Insigne, Cioffi. All: Gattuso

C'è una distanza di anni luce tra il Napoli catenacciaro visto con l'Atalanta, e quello che schiaccia il Genoa fin dall'inizio, e non lo fa uscire dalla sua metà campo.
Gli azzurri sono tonici (bella conferma Elmas), corrono e fanno correre palla. E costruiscono tante azioni da gol.
In 5 minuti prima Zielinski, poi Lozano e infine Di Lorenzo chiamano in causa Perin con tiri da fuori.

Poi al 10' ecco il primo shock.
Maksimovic sbaglia un passaggio di 10 metri per Demme, Badelj lancia subito Pandev - che si era subito lasciato alle spalle lo stesso Maksimovic - e il macedone segna, 1-0.
Un regalo assurdo.

E dire che subito dopo il Napoli sembra non scomporsi affatto, ed anzi continua a costruire.
Al 17' giocata super di Lozano che sa fuori spara nell'angolo, Perin para in tuffo. Al 24' calcio di punizione di Mario Rui, testa di Petagna e traversa, che sfortuna.

Ma al 26', il Genoa alla seconda azione raddoppia. Manolas e Maksimovic scappano dietro (ma perché???) mentre Destro e Pandev scambiano palla, Zielinski non riesce a intercettare palla in scivolata, Badelj filtra per Pandev mentre Manolas si era fermato, e il macedone segna ancora, 2-0.

Il raddoppio stavolta è un macigno emotivo per il Napoli, che fatica a riprendersi.

Tuttavia, nel finale costruiamo altre tre occasioni.
Al 38' contropiede Elmas coast to coast, ma Politano glielo rovina tagliando in mezzo anziché allargarsi, costringendo così Elmas a tirare in un imbuto.
Al 42' Mario Rui viene liberato al limite ma spara alto. Infine al 44' Zielinski viene servito benissimo da Mario Rui, e imegna Perin.

Nella ripresa proviamo a reagire, ma dopo 10' minuti di poco costrutto, Gattuso lancia Insigne e Osimhen. Fuori Zielinski e Patagna.
Passiamo al 4-2-3-1 con Politano trequartista.

Proprio Politano al 57' sfiora il palo con un tiro da fuori.
Al 62' Osimhen si divora il gol. Grande azione sull'asse Lozano-di Lorenzo, cross basso per il nigeriano che da 3 metri spara alto.

Al 68' piove sul bagnato: si fa male pure Manolas. Entra Rrahmani.
Al 70' altra buona azione del Napoli, con Demme che entra in area e tria ma Perin devia in angolo.
Sull'angolo seguente, Rrahmani di testa manda alto.
Al 77' ancora un palo, lo centra Insigne deviando un cross di Lozano.

Gattuso cambia ancora: Demme esce, Bakayoko dentro.
Al 79' il Napoli raccoglie i frutti della pressione. Pallone che danza in area, scappa via verso destra e Politano spara forte in diagonale, 2-1.
Il Napoli ci prova ancora, ma al 92' Elmas spara alle stelle da 7 metri la palla del pareggio.
Al 94' episodio molto molto dubbio. Mario Rui viene steso da Scamacca in area. Sembra rigore ma non viene dato.


RISULTATI
01.05
Verona
Spezia
1 - 1
01.05
Crotone
Inter
0 - 2
01.05
Milan
Benevento
2 - 0
02.05
NAPOLI
Cagliari
1 - 1
02.05
Lazio
Genoa
4 - 3
02.05
Sassuolo
Atalanta
1 - 1
02.05
Bologna
Fiorentina
3 - 3
02.05
Udinese
Juventus
1 - 2
02.05
Torino
Parma
1 - 0
02.05
Sampdoria
Roma
2 - 0
CLASSIFICA
1
Inter
82
2
Atalanta
69
3
Juventus
69
4
Milan
69
5
NAPOLI
67
6
Lazio
64
7
Roma
55
8
Sassuolo
53
9
Sampdoria
45
10
Verona
42
11
Udinese
39
12
Bologna
39
13
Genoa
36
14
Fiorentina
35
15
Torino
34
16
Spezia
34
17
Cagliari
32
18
Benevento
31
19
Parma
20
20
Crotone
18
PROSSIMO TURNO
09.05
Inter
Sampdoria
09.05
Juventus
Milan
09.05
Fiorentina
Lazio
09.05
Parma
Atalanta
09.05
Genoa
Sassuolo
09.05
Udinese
Bologna
09.05
Benevento
Cagliari
09.05
Verona
Torino
09.05
Spezia
NAPOLI
09.05
Roma
Crotone