ospina-20212022-1.jpg

Ospina: «Bella parata su Adrien, ma conta più vincere. Spalletti ci trasmette fiducia. Osimhen formidabile»

Scritto da -

Il portiere azzurro David Ospina ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli dopo la vittoria contro la Sampdoria.
"La cosa più importante è il risultato della squadra, perché volevamo i tre punti. Poi è chiaro che sono felice di aver fatto una bella parata su Adrien, ma è stata importante per il momento della partita, per la squadra. Restare con la porta imbattuta in una partita difficile è importante, ma dobbiamo restare con i piedi per terra. La strada è lunga e il campionato è iniziato in questo momento".

Su Spalletti: "A fine partita era contento della prestazione della squadra, è un tecnico di grande esperienza che ti fa subito concentrare in vista della prossima partita. Riesce a trasmetterci molta fiducia. Possiamo fare cose importanti, dobbiamo continuare a lavorare così".

Su Osimhen: "Victor è un ragazzo formidabile che si impegna tantissimo, vuole sempre imparare e dare tutto per Napoli. Sta facendo le cose bene, per lui e per noi è importante averlo a questo livello".

Maturità: "Tutte le partite sono diverse e le partite vivono momenti diversi, in qualche momento conduci il gioco in altri si soffre. Noi siamo uniti sempre a soffrire e difendere e attaccare tutti insieme. Abbiamo individualità e giocatori in grande forma, ma per vincere dobbiamo essere uniti e farlo tutti insieme".

Su Anguissa: "Un calciatore fortissimo, può aiutare tanto il Napoli. Ci serviva assolutamente, ha la giusta matuirità ed esperienza. Aumenta il nostro livello a Napoli per raggiungere i nostri obiettivi".

La rimonta a Leicester: "Abbiamo fatto una preparazione durante il precampionato, e per questo abbiamo un grande ritmo. Abbiamo fatto una partita forte contro il Leicester, una squadra importante".

Sul rientro dalle Nazionali e la Juve: "Ero stanco dopo la partita con la Juve, sono arrivato dalla Nazionale a mezzanotte e poi dovevo quasi subito scendere in campo. Volevo difendere la porta ed è stata una vittoria importante per noi. Dopo la partita ho dormito così tanto che ho recuperato subito (ride, ndr)".

Sugli obiettivi: "Dobbiamo lavorare partita per partita senza guardare troppo in avanti, ora c'è il Cagliari che è il nostro obiettivo. Sognare è giuisto, però l'importante è pensare la prossima partita per prepararlo nel miglior modo possibile, vogliamo arrivare al 100%".



RISULTATI
15.01
Sampdoria
Torino
1 - 2
15.01
Salernitana
Lazio
0 - 3
15.01
Juventus
Udinese
2 - 0
16.01
Sassuolo
Verona
2 - 4
16.01
Atalanta
Inter
0 - 0
16.01
Venezia
Empoli
1 - 1
16.01
Roma
Cagliari
1 - 0
17.01
Fiorentina
Genoa
6 - 0
17.01
Bologna
NAPOLI
0 - 2
17.01
Milan
Spezia
1 - 2
CLASSIFICA
1
Inter
50
2
Milan
48
3
NAPOLI
46
4
Atalanta
42
5
Juventus
41
6
Fiorentina
35
7
Roma
35
8
Lazio
35
9
Torino
31
10
Verona
30
11
Empoli
29
12
Sassuolo
28
13
Bologna
27
14
Udinese
23
15
Spezia
22
16
Sampdoria
20
17
Venezia
18
18
Cagliari
16
19
Genoa
12
20
Salernitana
10
PROSSIMO TURNO
23.01
Inter
Venezia
23.01
Lazio
Atalanta
23.01
Empoli
Roma
23.01
Milan
Juventus
23.01
Genoa
Udinese
23.01
Torino
Sassuolo
23.01
Cagliari
Fiorentina
23.01
Verona
Bologna
23.01
Spezia
Sampdoria
23.01
NAPOLI
Salernitana