cagliari-napoli-2020-mertens-2.jpg

Pagelle CAGLIARI-NAPOLI 0-1. Mertens il top, tra i titolari solo Callejon non raggiunge la sufficienza

Scritto da -

Il belga ha trascinato gli azzurri alla vittoria con il suo gol. Bene la difesa, che si è concessa solo una distrazione
Ospina 6.5: Sarà meno affidabile di Meret tra i pali, ma in questo momento è più prezioso, perché con dei difensori che non sono fini palleggiatori, lui e Demme sono il rifugio sicuro a cui dare il pallone in fase di disimpegno.
Di Lorenzo 6.5: Non concede nulla dalla sua parte, anche perché il Cagliari spinge solo nel finale. Provvidenziale al 79' quando argina Simeone in un uno contro uno in area.
Manolas 6.5: Sbaglia la girata di testa a rete nel primo tempo. Questo è il solo errore - commesso in attacco - della sua partita.
Maksimovic 6: Statuina immobile quando Pereiro si incunea in area verso la mezz'ora. Altri brividi non ce ne creano, e questo facilita il compito.
Hysaj 6.5: Occasione concessa a Pereiro a parte (come Maksimovic), si dà molto da fare in difesa e confeziona anche l'assist per lo 0-1 di Mertens.

Fabian Ruiz 6: Gara tra molti alti e bassi. Comincia benino ma si spegne in fretta nel primo tempo. Nella ripresa è vivace in attacco, ma sbaglia alcune cose semplici. Finisce dirottato al centro come regista, ma crea molti impacci alla difesa.
Demme 6.5: Gara di grande sostanza. Sporca tante traiettorie "nemiche". La sua importanza si manifesta quando il suo posto lo va a prendere Fabian Ruiz, e cominciamo a traballare.
Zielinski 6: A fasi alterne anche lui. Parte bene ma poi si appanna presto nel primo tempo. Torna più pimpante nella ripresa strada facendo. Benino, ma non benissimo.

Callejon 5.5: Buona applicazione in difesa, ma troppo pigro in attacco.
Mertens 7: Senza il gol forse arriverebbe a stento alla sufficienza, tenuto conto che ne sbaglia un paio nel finale di partita. Però quella rete vale come un macigno nell'economia del match, e in più è di rara bellezza.
Elmas 6.5: Intraprendente anche se troppo innamorato del pallone. Dopo un buon primo tempo, nella prima parte della ripresa si eclissa troppo. Una volta dirottato a mezzala destra sembra ancora fresco atleticamente, anche se scopre il fianco azzurro per via della sua esuberanza. Va educato tatticamente, ma i mezzi sono buoni.

ENTRATI
Insigne (dal 61') 5.5: Entra e sbaglia diverse cose.
Politano (dal 66') 6: Entra in campo quando però deve difendere, e soffre un pochino. Bravissimo nel finale a tenere palla e spendere tempo prezioso.
Mario Rui (dall'81') sv

ALLENATORE
Gattuso 7: Il 4-5-1 è la chiave che ha ridato successi al Napoli: 5 volte sulle ultime 6 gare, e guarda caso l'unica persa è stata giocata col 4-3-3. Almeno in trasferta la strada più saggia da percorrere è quella vista oggi e mercoledì scorso. Saremo bruttini, ma almeno siamo concreti.
Va sottolineato però che il gol arriva dopo che Gattuso prova a osare col cambio Demme-Insigne, cambiando anche modulo. Dimostra che ha saputo anche leggere bene la situazione e colpire quando serviva.
Se dobbiamo fargli un appunto è l'aver tenuto Fabian in mezzo nel finale, attentando alle nostre coronarie più volte. Però se ci avesse dato retta spendendo un altro cambio, avrebbe finito in 10 perché all'85' Hysaj s'è fatto male.

img di Stefano Mastronardi


  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
3 M d 2 n 1
RISULTATI
29.02
Lazio
Bologna
2 - 0
29.02
NAPOLI
Torino
2 - 1
01.03
Lecce
Atalanta
2 - 7
01.03
Cagliari
Roma
3 - 4
08.03
Parma
Spal
0 - 1
08.03
Milan
Genoa
1 - 2
08.03
Sampdoria
Verona
2 - 1
08.03
Udinese
Fiorentina
0 - 0
08.03
Juventus
Inter
2 - 0
09.03
Sassuolo
Brescia
3 - 0
CLASSIFICA
1
Juventus
63
2
Lazio
62
3
Inter
54
4
Atalanta
48
5
Roma
45
6
NAPOLI
39
7
Milan
36
8
Verona
35
9
Parma
35
10
Bologna
34
11
Sassuolo
32
12
Cagliari
32
13
Fiorentina
30
14
Udinese
28
15
Torino
27
16
Sampdoria
26
17
Genoa
25
18
Lecce
25
19
Spal
18
20
Brescia
16
PROSSIMO TURNO
08.03
Genoa
Parma
08.03
Inter
Sassuolo
08.03
Bologna
Juventus
08.03
Lecce
Milan
08.03
Fiorentina
Brescia
08.03
Torino
Udinese
08.03
Atalanta
Lazio
08.03
Verona
NAPOLI
08.03
Spal
Cagliari
08.03
Roma
Sampdoria