politano-2019-2.jpg

Politano: «Gattuso grande motivatore. L'Atalanta corre ma noi pensiamo ala Napoli. Spero di far preso il primo gol in azzurro»

Scritto da -

L'esterno azzurro ha parlato ai microfoni di Radio KissKiss. Ecco le sue dichiarazioni
L'esterno azzurro Matteo Politano ha parlato a Radio Kiss Kiss: «A Verona è stata una partita difficile, ma l'abbiamo preparata bene e alla fine i risultati si sono visti. Adesso si attende un'altra sfida complessa contro la SPAL, anche per via del caldo. Meno male che si possono fare 5 cambi, è un vantaggio per tutti giocando ogni 5 giorni. Comunque siamo carichi e faremo una grande partita. Non vediamo l'ora di riabbracciare la nostra gente allo stadio, perchè giocare con i tifosi è tutt'altra cosa».

Corsa Champions. «L'Atalanta viaggia forte, ma noi pensiamo a noi stessi e poi guarderemo la classifica cosa ci dirà alla fine del campionato».

«Il gesto verso la panchina della Juventus non va fatto. Sono andato poi dai giocatori a chiedere scusa perché non è stato un bel gesto. Preso però dall'adrenalina della partita, ho reagito così. Ma sono cose che non si fanno».

Il gol. «Spero che arrivi prima possibile, sto lavorando per questo e per essere utile alla squadra».

Su Gattuso. «E' un gran trascinatore, cerca di tirare fuori il massimo da tutti. La gente dice che facciamo un catenaccio perché siamo organizzati difensivamente, ma facciamo anche la fase offensiva. In fase di non possesso proviamo a stare corti e concedere il meno possibile, ma quando abbiamo la palla sappiamo cosa fare. Gattuso è uno che lavora tanto su entrambe le fasi. Noi siamo una squadra compatta, come l'Inter e la Juve. Contro le squadre forti devi difenderti stretto».

Champions. «Manca tanto per il Barcellona e vedremo come ci arriveremo dopo queste 11 partite. Sicuramente ci pensiamo e siamo carichi, ma adesso testa al campionato».

Sulla città. «Mi sono ambientato benissimo nonostante il lockdown, ma adesso sto uscendo di più per conoscere la città. Ringrazio i tifosi per i messaggi sui social e spero di potergli dedicare il prima possibile un gol con la maglia azzurra».


  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
7 F 9 k 2 G
RISULTATI
30.06
Genoa
Juventus
1 - 3
30.06
Torino
Lazio
1 - 2
01.07
Fiorentina
Sassuolo
1 - 3
01.07
Bologna
Cagliari
1 - 1
01.07
Inter
Brescia
6 - 0
01.07
Lecce
Sampdoria
1 - 2
01.07
Verona
Parma
3 - 2
01.07
Spal
Milan
2 - 2
02.07
Atalanta
NAPOLI
2 - 0
02.07
Roma
Udinese
0 - 2
CLASSIFICA
1
Juventus
72
2
Lazio
68
3
Inter
64
4
Atalanta
60
5
Roma
48
6
NAPOLI
45
7
Milan
43
8
Verona
42
9
Cagliari
39
10
Parma
39
11
Bologna
38
12
Sassuolo
37
13
Fiorentina
31
14
Udinese
31
15
Torino
31
16
Sampdoria
29
17
Genoa
26
18
Lecce
25
19
Spal
19
20
Brescia
18
PROSSIMO TURNO
04.07
Lazio
Milan
04.07
Juventus
Torino
04.07
Sassuolo
Lecce
05.07
Inter
Bologna
05.07
Cagliari
Atalanta
05.07
Brescia
Verona
05.07
Udinese
Genoa
05.07
Parma
Fiorentina
05.07
NAPOLI
Roma
05.07
Sampdoria
Spal